Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Borsa di Tokyo chiude in rosso, Europa apre male la seduta sui casi di Covid-19 negli USA

© AFP 2021 / Kazuhiro NogiPersone con macherine a Tokyo allo sfondo di uno schermo con il codice Nikkei in calo
Persone con macherine a Tokyo allo sfondo di uno schermo con il codice Nikkei in calo - Sputnik Italia
Seguici su
Ancora il Cigno Nero Covid-19 sulle Borse asiatiche ed europee. I maggiori indici crollano sui dati del contagio negli USA e la prospettiva di decine di migliaia di vittime prospettate da Trump.

In Asia l’indice Nikkei della Borsa di Tokyo ha chiuso con una perdita pesante del -4,5%, ma sono tutti i listini asiatici ad aver chiuso in rosso. Non va meglio in Europa dove la seduta delle Borse si è aperta con gli indici in netto calo. La peggiore è Londra a -4,01%.

La causa scatenante l’intervento del presidente Donald Trump che ha previsto fino a 240 mila morti negli USA a causa della pandemia. Il numero di casi accertati nel Paese americano è balzato a 189.633, mentre il numero di morti resta relativamente basso in rapporto agli infetti a 4.081 e 7.136 sono i guariti.

Borse asiatiche in rosso nonostante PMI cinese positivo

Le borse asiatiche non reagiscono neppure alla notizia che il PMI manifatturiero cinese è rimbalzato oltre la soglia di espansione a 50,1 punti, dopo il crollo storico a 40,3 nel mese di febbraio. Le attese degli analisti si sono rivelate decisamente più pessimiste: 45,5 punti.

L’indice Hang Seng ha perso il -2,43%, mentre l’indice SSE Composite della Borsa di Shanghai ha chiuso a -0,57%.

Male anche l’indice Kospi della Borsa di Seoul, che ha chiuso a -3,94%.

L’andamento delle borse europee di mercoledì mattina 1 aprile

Parte male il mese di aprile delle borse europee che reagiscono ai dati sulla diffusione della malattia negli USA. Noto da giorni che Trump ha esteso la chiusura fino al 30 aprile prossimo, a preoccupare sono i numeri del contagio e la cifra di 240 mila morti prevista dal presidente. Una cifra che certamente colpisce se si tiene conto che la Cina, con 1,3 miliardi di abitanti ha dichiarato 3.310 vittime.

L’indice CAC 40 a Parigi cede il -4,01%, mentre a Francoforte l’indice DAX è a -3,59%. Malissimo anche la Borsa di Amsterdam a -3,17%, molto meglio la Borsa di Milano a -2,18%.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала