Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Salvini chiede al premier Conte stop a Mes e tasse

© AFP 2021 / Filippo MonteforteMatteo Salvini
Matteo Salvini - Sputnik Italia
Seguici su
A Palazzo Chigi è in corso un vertice tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e l'opposizione di centrodestra, guidata dal leader della Lega Matteo Salvini.

Il leader della Lega Matteo Salvini, accompagnato da Giorgia Meloni (Fratelli d'Italia) e Antonio Tajani (Forza Italia), è a Palazzo Chigi per incontrare il premier Giuseppe Conte con il ministro dei Rapporti col Parlamento Federico D'Incà e in videoconferenza il ministro della Salute Roberto Speranza. 

I presenti all'incontro indossano una mascherina e secondo le norme anti Covid-19 sono a distanza di sicurezza.

La prima richiesta del leader del Carroccio a nome di tutto il centrodestra unito è direttamente legata all'emergenza coronavirus e consiste nel fornire "mascherine e camici SUBITO a medici, farmacisti, operatori sanitari, forze dell’ordine e lavoratori."

​"Respiratori e ossigeno SUBITO a tutti gli ospedali che ne hanno fatto richiesta da tempo. Sperimentazione di TUTTI I FARMACI che possono essere utili per fermare il combattere il virus", prosegue Salvini.

La terza richiesta, come già sostenuto in precedenza, contempla lo stop delle tasse per tutti i cittadini, liberi professionisti compresi.

Matteo Salvini - Sputnik Italia
Salvini, ecco le 5 proposte economiche della Lega per salvare l’Italia
"Tutela economica di TUTTI i lavoratori, partite IVA comprese, non solo di alcuni. Liquidità e stop alle tasse per le imprese, soprattutto quelle più piccole. Soldi SUBITO ai Comuni, per aiutare i Sindaci ad essere vicini a tutti i loro cittadini."

Il centrodestra guidato da Salvini chiede in aggiunta la "difesa delle aziende italiane, che rischiano di essere comprate sottocosto da multinazionali straniere. Riapertura e piena operatività del Parlamento, che deve lavorare giorno e notte come fanno tante altre aziende italiane."

Infine il leader del Carroccio è deciso nel ribadire il "no al Mes sotto qualsiasi forma, trattato infernale che mette a rischio i risparmi ed il futuro degli italiani".

Secondo quanto riportato da Adnkronos, i rappresentanti del centrodestra avrebbero criticato e bacchettato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte per aver annunciato sabato le nuove misure draconiane solo all'ultimo momento, senza coinvolgere l'opposizione. Concetto che si trova espresso in un post su Facebook della leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni. 

"Siamo una democrazia, è fondamentale che ogni limitazione della libertà individuale o di movimento sia decisa dal Parlamento e non con decreto del governo", ha scritto.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала