Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Capo del Pentagono avverte: coronavirus può impattare prontezza a combattimento truppe USA

© AFP 2021 / STAFF Il Pentagono, Washington, DC
Il Pentagono, Washington, DC - Sputnik Italia
Seguici su
Una pandemia di coronavirus negli Stati Uniti potrebbe influire sulla prontezza al combattimento delle forze americane, ha affermato il capo del Pentagono Mark Esper.
"Se questa pandemia continuerà sulla scala che alcuni prevedono da molto tempo, il suo impatto sulla prontezza al combattimento sarà evidente", ha detto Esper in una conferenza stampa.

Il segretario alla Difesa americano ha spiegato che la diminuzione della prontezza al combattimento sarà legata alla cancellazione di alcune esercitazioni, come sta già avvenendo per la pandemia.

Allo stesso tempo il numero uno del Pentagono ha sottolineato che il Dipartimento della Difesa è come prima "pronto a difendere il Paese".

Secondo i dati odierni, tra il personale militare, gli esperti civili, i lavoratori a contratto e le loro famiglie all'interno del sistema del Pentagono, sono stati registrati 249 casi di coronavirus, 1 persona è morta.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала