I veri eroi della lotta contro il coronavirus in Italia

Seguici suTelegram
Ci sono alcune persone che non possono restare a casa e che stanno combattendo in prima linea per sconfiggere l’emergenza generata dal Coronavirus: sono i medici e gli infermieri.

Oggi ci sono gli eroi veri dei nostri giorni, quelli che armati di mascherina, camice e guanti che stanno combattendo battaglie silenziose per salvare quante più vite possibili, impegnati nella dura lotta contro il coronavirus. Medici e infermieri in tutti gli ospedali d'Italia sono all'opera senza sosta per contrastare il Covid-19. 

Sabato scorso il presidente russo Vladimir Putin, in una conversazione telefonica con il primo ministro italiano Giuseppe Conte, ha confermato la sua disponibilità a fornire con prontezza assistenza nella lotta contro il coronavirus e ne ha delineato i parametri specifici.

Il ministero della Difesa russo ha inviato dieci brigate mobili formate da personale specializzato in virologia del Ministero della Difesa, insieme a macchinari speciali per la ventilazioni, veicoli per la disinfezione e altro materiale medico.

Nei giorni scorsi anche la Cina e Cuba avevano inviato nell'Italia un equipe di medici specializzati nella lotta al coronavirus. 

© AFP 2022 / Paolo MirandaUn gruppo d'infermieri prima del loro turno di notte il 13 marzo 2020 all'ospedale di Cremona, Italia
Un gruppo d'infermieri prima del loro turno di notte il 13 marzo 2020 all'ospedale di Cremona, Italia - Sputnik Italia
1/10
Un gruppo d'infermieri prima del loro turno di notte il 13 marzo 2020 all'ospedale di Cremona, Italia
© AFP 2022 / Paolo MirandaUn'infermiera all'inizio di un turno il 12 marzo 2020 all'ospedale di Cremona, Italia
Un'infermiera all'inizio di un turno il 12 marzo 2020 all'ospedale di Cremona, Italia - Sputnik Italia
2/10
Un'infermiera all'inizio di un turno il 12 marzo 2020 all'ospedale di Cremona, Italia
© REUTERS / Flavio Lo ScalzoUn medico in una mascherina protettiva all'ospedale di Cremona, Italia, il 19 marzo 2020
Un medico in una mascherina protettiva all'ospedale di Cremona, Italia, il 19 marzo 2020 - Sputnik Italia
3/10
Un medico in una mascherina protettiva all'ospedale di Cremona, Italia, il 19 marzo 2020
© AFP 2022 / Paolo MirandaDegli infermieri all'ospedale di Cremona, Italia, il 13 marzo 2020
Degli infermieri all'ospedale di Cremona, Italia, il 13 marzo 2020 - Sputnik Italia
4/10
Degli infermieri all'ospedale di Cremona, Italia, il 13 marzo 2020
© REUTERS / Flavio Lo ScalzoUn medico con un paziente contagiato dal coronavirus in un'unità di terapia intensiva presso l'ospedale Oglio Po di Cremona, Italia, il 19 marzo 2020
Un medico con un paziente contagiato dal coronavirus in un'unità di terapia intensiva presso l'ospedale Oglio Po di Cremona, Italia, il 19 marzo 2020 - Sputnik Italia
5/10
Un medico con un paziente contagiato dal coronavirus in un'unità di terapia intensiva presso l'ospedale Oglio Po di Cremona, Italia, il 19 marzo 2020
© AFP 2022 / Paolo MirandaUn'infermiera riposa dopo un turno notturno di 12 ore il 12 marzo 2020 presso l'ospedale di Cremona, Italia
Un'infermiera riposa dopo un turno notturno di 12 ore il 12 marzo 2020 presso l'ospedale di Cremona, Italia - Sputnik Italia
6/10
Un'infermiera riposa dopo un turno notturno di 12 ore il 12 marzo 2020 presso l'ospedale di Cremona, Italia
© AFP 2022 / Paolo MirandaUn'infermiera presso l'ospedale di Cremona, Italia, l'11 marzo 2020
Un'infermiera presso l'ospedale di Cremona, Italia, l'11 marzo 2020  - Sputnik Italia
7/10
Un'infermiera presso l'ospedale di Cremona, Italia, l'11 marzo 2020
© AFP 2022 / Paolo MirandaLe infermiere si abbracciano all'ospedale di Cremona, Italia, il 15 marzo 2020
Le infermiere si abbracciano all'ospedale di Cremona, Italia, il 15 marzo 2020  - Sputnik Italia
8/10
Le infermiere si abbracciano all'ospedale di Cremona, Italia, il 15 marzo 2020
© REUTERS / Flavio Lo ScalzoUn medico con un paziente contagiato dal coronavirus in un'unità di terapia intensiva presso l'ospedale Oglio Po di Cremona, Italia, 19 marzo 2020
Un medico con un paziente contagiato dal coronavirus in un'unità di terapia intensiva presso l'ospedale Oglio Po di Cremona, Italia, 19 marzo 2020 - Sputnik Italia
9/10
Un medico con un paziente contagiato dal coronavirus in un'unità di terapia intensiva presso l'ospedale Oglio Po di Cremona, Italia, 19 marzo 2020
© REUTERS / Francesca Mangiatordi/@france_exaUn'infermiera riposa durante un turno di notte in un ospedale di Cremona, Italia, l'8 marzo 2020
Un'infermiera riposa durante un turno di notte in un ospedale di Cremona, Italia, l'8 marzo 2020 - Sputnik Italia
10/10
Un'infermiera riposa durante un turno di notte in un ospedale di Cremona, Italia, l'8 marzo 2020
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала