Coronavirus: tutti coloro che rientrano in Russia saranno isolati per due settimane

© Sputnik . Grigory Sysoev / Vai alla galleria fotograficaTuristi in mascherine sulla Piazza Rossa a Mosca
Turisti in mascherine sulla Piazza Rossa a Mosca - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il capo medico sanitario Anna Popova ha incaricato le autorità locali di isolare per due settimane tutti coloro che sono arrivati o rientrati in Russia dall'estero.

Secondo quanto riferito, il capo medico sanitario Anna Popova ha incaricato le autorità locali di procedere con l'isolamento per 14 giorni per tutti coloro che arrivano o rientrano in Russia. La loro condizione sarà monitorata quotidianamente dai medici ed i risultati saranno riferiti a Rospotrebnadzor, l'agenzia federale che lavora per fornire la supervisione e il controllo della salute dei diritti dei consumatori e la protezione dei cittadini della Federazione Russa.

Inoltre, le persone che arrivano dall'estero devono segnalare il loro ritorno ad un apposito numero verde.

In particolare, devono fornire informazioni sul luogo, la data di soggiorno all'estero, le informazioni di contatto, comprese le informazioni sul luogo di check-in e sul luogo di soggiorno effettivo.

Attualmente in Russia sono 147 le persone risultate positive al coronavirus, con 5 casi di guarigione finora registrati. Nel frattempo, a causa della diffusione del coronavirus le scuole russe verranno chiuse dal 23 marzo al 12 aprile. 

Il sindaco di Mosca Sergey Sobyanin ha firmato un'ordinanza che vieta l'organizzazione di eventi nei locali pubblici con la partecipazione di più di 50 persone.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала