Arma dei Carabinieri sospende corsi di formazione, invia Allievi ufficiali e marescialli sul campo

© REUTERS / Guglielmo MangiapaneCarabinieri in mascherine nei pressi di Castiglione D'Adda, chiusa dal governo per coronavirus
Carabinieri in mascherine nei pressi di Castiglione D'Adda, chiusa dal governo per coronavirus - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il nuovo coronavirus mobilita anche gli Allievi ufficiali e sottufficiali degli ultimi anni di corso. Promossi al loro grado sul campo, hanno già raggiunto i reparti territoriali di assegnazione.

L’Arma dei Carabinieri comunica di aver sospeso tutti i corsi di formazione “nelle scuole dell’Arma” ed ha già inviato gli Allievi ufficiali dell’ultimo anno, che avrebbero completato il corso nel mese di luglio, e gli Allievi marescialli del secondo e del terzo anno, presso i reparti operativi sul territorio, “pronti a supportare con entusiasmo i colleghi e sostenere la popolazione”, si legge in una nota.

L’emergenza nuovo coronavirus mobilita l’Arma e la costringe a inviare tutti gli uomini disponibili sul campo per fronteggiare la situazione straordinaria. Gli ufficiali e i sottufficiali sono quindi promossi al loro grado ben prima di scendere in campo.

L’attività sul territorio

Intanto non proseguono senza sosta le attività di controllo sul territorio e di supporto. L’Arma dei Carabinieri alcuni giorni fa ha dovuto mettere in quarantena ben 10 tra ufficiali e militari in Sicilia perché contagiati dal nuovo coronavirus.

I Nas dei Carabinieri in Veneto supportano l’attività di raccolta dei tamponi effettuandoli a domicilio in compresenza con personale sanitario.

Facciamo andare tutto bene.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала