Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Coronavirus, la ‘guerra delle mascherine in Europa’: 19mln requisite da altri Paesi

© AP Photo / Kin CheungMascherine fatte a mano a Hong Kong
Mascherine fatte a mano a Hong Kong - Sputnik Italia
Seguici su
La 'guerra delle mascherine in Europa' danneggia l'Italia che aveva acquistato sul mercato 19 milioni di pezzi poi requisiti addirittura da Paesi di transito dei materiali sanitari. Di Maio pronto a denunciare.

Le imprese italiane avevano già acquistato un totale di 19 milioni di mascherine da loro fornitori dislocati in vari Paesi europei, ma queste mascherine non sono mai arrivate perché i Paesi di provenienza ne hanno vietato l’esportazione.

Ma ciò che più colpisce è il fatto che addirittura dei Paesi europei di transito hanno requisito le mascherine per dirottarle sui loro mercati interni.

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha annunciato che l’Italia non resterà a guardare:

“Denunceremo in ogni sede possibile i Paesi che si macchieranno della pratica ignobile di requisire mascherine destinate all’Italia. È inaccettabile che materiale medico venga bloccato per strada. La nostra priorità è la salute dei cittadini e stiamo lavorando per far arrivare in Italia aiuti sanitari nel minor tempo possibile”.

L’Italia si attrezza per produrle in proprio

In Italia manca una produzione sufficiente di mascherine professionali, di solito importate dalla Cina. Ecco che alcune aziende che avevano abbandonato la produzione ne hanno ripristinato la linea produttiva, ma i tempi tecnici di produzione ci sono e le quantità sono purtroppo minime in un momento di elevata emergenza come questo.

Anche la Protezione civile veneta ha avviato una produzione di mascherine con materiale fornito gratuitamente da aziende del territorio. In questo caso la produzione totale di mascherine gratuite sarà di 6mila e saranno destinate agli operatori sanitari.

Gli aiuti dall’estero

Dalla Cina è arrivato un primo carico di aiuti composto da materiale sanitario e da una equipe di medici della Croce Rossa Cinese.

La Germania e la Francia, è notizia di ieri, hanno sbloccato l’esportazione di mascherine verso l’Italia in precedenza requisite.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала