Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Air Tahiti conduce il volo domestico più lungo della storia a causa del coronavirus

© Sputnik . Sergei Mamontov / Vai alla galleria fotograficaBoeing Boeing 787 Dreamliner Air Tahiti Nui all'aeroporto di Le Bourget
Boeing Boeing 787 Dreamliner Air Tahiti Nui all'aeroporto di Le Bourget - Sputnik Italia
Seguici su
A causa della situazione legata al coronavirus, la compagnia aerea Air Tahiti ha effettuato un volo dalla Polinesia francese a Parigi che è diventato la più lunga della storia dell'aviazione civile, a eccezione dei voli sperimentali, ha riferito BFMTV.

Il volo di Air Tahiti, che parte da Papeete sull'omonima isola diretto a Parigi ha dovuto evitare il suo abituale scalo intermedio a Los Angeles a causa della chiusura spazio aereo USA per gli aeromobili provenienti dai paesi Schengen dalle autorità statunitensi in relazione alla minaccia della diffusione del coronavirus, riporta BFMTV.

Il Boeing 787-9 Dreamliner è decollato da Papeete domenica sera ed è arrivato a Parigi senza fermate di transito, atterrando all'aeroporto di Roissy-Charles-de-Gaulle lunedì alle 6,20.

L'aereo ha percorso 15.715 chilometri in 16.5 ore. Il percorso è attualmente reso possibile dall'uso del velivolo Boeing 787-9. Con la sua capacità a lungo raggio, l'aeromobile è in grado di svolgere questo compito eccezionale. Tuttavia, è anche aiutato dal beneficio dei venti di coda, la cui assenza potrebbe non aver reso possibile questo volo.

​I voli di linea tra Papeete e Parigi nei prossimi giorni con Air Tahiti Nui sono previsti voli con Boeing 787-9 Dreamliner, tuttavia il loro programma include scali. Mentre potrebbe essere possibile un percorso non-stop con questo aereo, potrebbe non essere l'opzione più preferibile.

Nell'ottobre 2019, un Boeing 787-9 ha fatto un volo diretto da New York a Sydney in 19 ore e 16 minuti, ma questo volo tra due paesi era un test.

L'11 marzo, l'Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato "pandemia" il nuovo ceppo di COVID-19. Più di 153 mila persone in 143 paesi sono già infette nel mondo, la maggior parte si è ripresa, oltre 5700 persone sono morte.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала