Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ai tedeschi è stato chiesto di non organizzare "coronavirus-party" in case private

© AP Photo / Michael SohnBerlino
Berlino - Sputnik Italia
Seguici su
Il vicepresidente del Robert Koch Institute, il professor Lars Schaade ha invitato i tedeschi a non organizzare feste a casa a causa della chiusura dei locali notturni come parte delle misure per combattere la diffusione del coronavirus COVID-19.

Le autorità di varie regioni della Germania stanno adottando misure per frenare la diffusione del coronavirus COVID-19.

Una delle misure è il divieto di concerti, la cancellazione di partite di calcio e altri eventi sportivi, la chiusura di bar e discoteche. In particolare, numerosi club di Berlino hanno iniziato a cancellare le feste la scorsa settimana, senza aspettare un divieto diretto.

"La chiusura di scuole e locali è necessaria per raggiungere questo obiettivo (per rallentare la diffusione del virus). Tuttavia, è irragionevole andare invitare persone a casa o andare ad altre feste private in cui molte persone si riuniscono invece che in un locale", ha detto Schaade alla conferenza stampa quotidiana del Robert Koch Institute a Berlino.

Il Robert Koch Institute fa parte del Ministero della Salute e mantiene statistiche sull'incidenza del coronavirus, oltre a dare raccomandazioni per le autorità e la popolazione del paese per combattere l'epidemia.

"Lo dico perché i cosiddetti coronavirus-party si svolgono da quando i locali sono stati chiusi. Per favore, non fatelo. Restate a casa ogni volta che è possibile, limitate il più possibile la vostra vita sociale", ha aggiunto l'esperto.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала