Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Turchia non ritirerà le truppe dai punti di osservazione a Idlib

© AP Photo / APTNConvoglio militare turco in Siria il 2 febbraio 2020
Convoglio militare turco in Siria il 2 febbraio 2020 - Sputnik Italia
Seguici su
I negoziati con la delegazione militare della Federazione Russa su Idlib ad Ankara si sono svolti in modo costruttivo, si concluderanno venerdì, ha affermato il ministero della Difesa turco.

Come ha affermato in precedenza il ministro della Difesa turco Hulusi Akar, i negoziati con la delegazione russa di oggi riguardano la questione delle pattuglie congiunte lungo l'autostrada M4 a Idlib, che dovrebbero iniziare il 15 marzo.

"I negoziati con la delegazione russa, che si concludono oggi, si sono svolti in un'atmosfera positiva e costruttiva. I nostri posti di osservazione in Idlib continueranno a funzionare. Non abbiamo parlato di ritirare gli armamenti pesanti da qui", ha comunicato il ministero in un comunicato.

Il 5 marzo, i negoziati tra i leader di Russia e Turchia hanno avuto luogo in relazione all'aggravarsi della situazione nella provincia siriana d'Idlib. A seguito dell'incontro, è stato adottato un documento congiunto. Le parti hanno ribadito il loro impegno per il formato "Astana" e hanno annunciato l'introduzione di un cessate il fuoco da mezzanotte di venerdì. Le parti hanno concordato di pattugliare congiuntamente l'importante autostrada M4, che ora è sotto il controllo dei militanti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала