Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Coronavirus, 26 migranti in quarantena dopo sbarco a Lampedusa

© AP Photo / Italian Navymigranti nel porto di Lampedusa
migranti nel porto di Lampedusa  - Sputnik Italia
Seguici su
Ieri sono sbarcati 26 migranti a Lampedusa, tra cui due bambini ed una donna. Per le misure di controllo del Coronavirus i migranti sono stati poi trasferiti nel centro di accoglienza dell’isola per la quarantena.

Ieri 26 migranti sbarcati a Lampedusa durante la notte, tra cui due bambini ed una donna, sono stati trasferiti dopo lo sbarco nel centro di accoglienza dell'isola per essere sottoposti a quarantena secondo il protocollo contro il Coronavirus. Lo ha riferito il sindaco di Lampedusa Totò Martello.

Al porto sono andati solo i sanitari del poliambulatorio, che hanno accolto i migranti e li hanno trasportati, in condizioni di sicurezza, al centro di accoglienza. Alle 26 persone sarà quindi sottoposto il divieto di uscire:

“Non vedo altre soluzioni possibili. Abbiamo il dovere di tutelare la salute pubblica. Durante la quarantena ciascuna delle persone ospitate nel centro sarà monitorata dal punto di vista sanitario.I 26 migranti hanno il divieto assoluto di lasciare il centro, dove saranno monitorati ogni giorno”, ha affermato il sindaco Martello.

Prima di questo sbarco, il più recente risale a fine febbraio, quando la Ocean Viking con 274 migranti a bordo è attraccata nel porto di Pozzallo. In seguito i migranti sono stati comunque sottoposti al controllo di sicurezza e messi in quarantena per il già diffuso pericolo del contagio da Coronavirus.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала