Coronavirus, Cina conduce studio: può sopravvivere fino a 3 giorni all’aperto

Seguici suTelegram
Il governo cinese ha commissionato uno studio dal quale è risultato che il coronavirus può contagiare fino a una distanza di 4,5m e può restare nell’aria per 30 minuti.

Un team di ricercatori ha condotto uno studio su richiesta del governo cinese nel quale è stato scoperto che il virus può vivere per giorni sulle superfici e 30 minuti nell’aria; inoltre può essere contagioso a una distanza di 450cm. A riportalo è South China Morning Post. 

Il calore e l’umidità allunga la vita del virus, con una sopravvivenza maggiore con una temperatura intorno ai 37°C.

Il virus può sopravvivere fino a 3 giorni su vetro, tessuti, metalli, plastica e carta, e in caso di ambienti chiusi la distanza di contagio aumenta, in particolar modo in presenza di condizionatori.

Le mascherine sono utili

Nonostante le voci contrastanti lo studio ha evidenziato che indossare una mascherina all’aperto e nei luoghi pubblici riduce la possibilità di contagio.

In particolare lo studio ha analizzato un caso di un passeggero affetto da coronavirus che sedutosi su un autobus, anche senza alcun contatto ravvicinato con nessuno dei passeggeri, ha contagiato 13 persone. Questo perché in un ambiente chiuso le goccioline di fluidi corporei viaggiano molto più facilmente, quindi se avesse avuto una mascherina il contagio sarebbe potuto essere minimo, o si sarebbe potuto evitare del tutto.

Quindi da un lato si è scoperto che effettivamente il contagio avviene attraverso le goccioline di fluidi corporei in ambienti chiusi, però non si spiega perché ci sono persone che sono state esposte a contatti ravvicinati con gli infetti senza però restare contagiati.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала