Coronavirus, parla il virologo Pregliasco: ‘Sud Italia si prepari’

© Sputnik . Alessandro RotaL'epidemia del coronavirus in Italia
L'epidemia del coronavirus in Italia - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Il nuovo coronavirus è meno mortale di quanto indicato, ma i casi da terapia intensiva sono alti. Il Sud Italia si prepari allo scenario peggiore anche se non si dovesse verificare.

Il virologo Fabrizio Pregliasco, direttore sanitario dell’Istituto Galeazzo di Milano e professore di Igiene all’Università Statale di Milano, in una recente intervista rilasciata al quotidiano online Today.it ha dato alcune preziose indicazioni sulla diffusione dei virus in generale e di Sars-CoV-2 in particolare.

Il professore ha detto che è normale considerare i casi accertati come sottostimati, poiché normalmente per tutte le epidemie (non solo quella da nuovo coronavirus) i casi reali sono tra le 5 e le 10 volte più alti di quelli “certificati” dai tamponi. Questo è normale spiega Pregliasco, perché è impossibile intercettare tutti i casi, non si può fare il tampone a tutti, anche perché facendo tantissimi tamponi spuntano sempre dei casi di falsi positivi. Bene quindi la misura adottata dal Ministero della Salute, dice, di fare i tamponi solo alle persone sintomatiche.

Un virus poco letale, ma…

Il virus, spiega il professore di Igiene, è meno letale di quanto ora viene stimato dall’OMS (3,84% di decessi), quello che però i dati dicono con buona approssimazione è che il numero di persone che finisce in terapia intensiva è del 10% sui casi positivi.

Ecco spiegato il motivo di una corsa all’ampliamento dei numeri di posto disponibili nelle terapie intensive degli ospedali, perché in caso di potenziale pandemia serviranno molti posti.

Si prepari il Sud Italia a prevenire

Il professore Pregliasco consiglia agli ospedali del Sud Italia di usare questo tempo ancora “libero” dal contagio di massa per prepararsi al peggio. Di ipotizzare lo scenario più pessimistico, non perché si verificherà, ma perché solo così facendo si potrà affrontare qualsiasi tipo di situazione si dovesse realmente verificare.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала