Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Alitalia da Milano e Venezia solo voli nazionali (ridotti) fino al 3 aprile

Seguici su
Alitalia riduce drasticamente i voli nazionali su Milano Linate e Malpensa e Venezia, sposta i voli internazionali su Roma. Misure straordinarie a seguito del nuovo Dpcm del Governo.

Alitalia è costretta a riorganizzare i voli da e per gli aeroporti di Milano Linate e Malpensa e il Marco Polo di Venezia.

A partire da domani 9 marzo, infatti, da Milano Linate non vi saranno più voli internazionali, ma solo nazionali. L’ultimo volo internazionale da Malpensa sarà il volo AZ605 in arrivo da New York alle 10.40. Le destinazioni internazionali saranno raggiungibili solo attraverso l’aeroporto di Fiumicino fino al 3 aprile.

I voli aerei nazionali dagli aeroporti di Milano saranno ulteriormente ridotti.

Per quanto riguarda Venezia la compagnia continuerà ad operare da e per Roma, ma con un numero di voli inferiore.

Cosa succede ai biglietti già acquistati

Alitalia tranquillizza i passeggeri che tutti i biglietti già acquistati potranno essere modificati gratuitamente per cambiare data di partenza o ne potranno chiedere il rimborso integrale secondo le modalità indicate sul sito.

L’ennesima razionalizzazione causata dal Covid-19

In precedenza Alitalia si era già vista costretta a ridurre il numero di voli da e per queste destinazioni, a causa del calo dei passeggeri dovuto alle prime misure restrittive e alla “minore propensione agli spostamenti”.

Non solo Alitalia, ma anche altre compagnie aeree come Ryanair hanno ridotto o sospeso i loro voli dagli aeroporti lombardi a causa della mancanza di passeggeri ed ora a seguito del nuovo decreto del consiglio della scorsa notte.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала