Coronavirus, ECDC: "rischio focolai simili al Nord Italia in altri paesi europei"

© AP Photo / Virginia MayoIl centro di coordinamento della risposta alle emergenze (ERCC)
Il centro di coordinamento della risposta alle emergenze (ERCC) - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
La direttrice del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) Andrea Ammon ha affermato che si riportano molti nuovi casi in paesi europei ed in prossime settimane potrebbero apparire dei nuovi focolai simili all'Italia settentrionale.

“Ci aspettiamo che la tendenza al rapido aumento dei casi continui nei prossimi giorni e nelle prossime settimane”, ha detto Andrea Ammon in collegamento con il Consiglio Salute straordinario tenutosi oggi a Bruxelles.

Il suo intervento è stato trasmesso sulla pagina Twitter del Consiglio Europeo.

“All’interno dell’UE il grosso è nell’Italia settentrionale ma molti altri Paesi iniziano a riportare focolai o epidemie del COVID-19. Vediamo anche un rischio da moderato ad alto di registrare focolai simili a quelli italiani in altri paesi dell’UE nelle prossime settimane”, ha affermato la direttrice dell’ECDC.

Il 5 marzo in Italia il numero di casi di contagio dal COVID-19 ha raggiunto 3.858 con i numeri più alti nelle province di Lodi, Cremona, Bergamo, Piacenza e Padova. Nei giorni scorsi nuovi casi di contagio sono stati registrati in Germania, Francia, Spagna e altri paesi europei.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала