Oms rileva calo dei nuovi casi di coronavirus in Cina

Seguici suTelegram
Il numero di nuovi casi di contagio del coronavirus Covid-19 in Cina sta diminuendo, ma al di fuori del Paese asiatico è cresciuto di nove volte rispetto al numero dei casi registrati in Cina

Lo ha dichiarato il direttore generale dell'Organizzazione Mondiale della Sanità Tedros Adhanom Ghebreyesus durante una conferenza stampa a Ginevra.

"Il numero di casi di Covid-19 in Cina continua a diminuire. Ieri la Cina ha segnalato all'Oms 206 casi, è il dato minore dal 22 gennaio. Di questi, solo 8 sono stati registrati fuori dalla provincia di Hubei. Al di fuori della Cina sono stati riportati 8.739 casi in 61 Paesi, 127 i decessi. Nell'ultimo giorno il numero di casi di Covid-19 al di fuori della Cina è aumentato di quasi nove volte rispetto al numero registrato nel Paese asiatico", ha detto.

Secondo il direttore generale dell'Oms, l'organizzazione è particolarmente preoccupata dalla diffusione della nuova infezione in Corea del Sud, Italia, Iran e Giappone.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала