Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Comune finlandese vuole fermare le violenze sessuali con una “Macarena dello stupro” - Video

© Foto : NOPSA teamComune finlandese vuole fermare le violenze sessuali con una “Macarena dello stupro” - Video
Comune finlandese vuole fermare le violenze sessuali con una “Macarena dello stupro” - Video - Sputnik Italia
Seguici su
Un comune finlandese ha pensato bene di fermare le molestie sessuali lanciando una "danza dello stupro" sul social cinese TikTok.

Il comune di Oulu, nel nord della Finlandia, che l'anno scorso ha visto una serie di reati sessuali ed è diventato protagonista di un importante scandalo di gang di adescamento che coinvolge bambine di appena dieci anni, ha lanciato un gruppo di lavoro finanziato con le tasse dei contribuenti chiamato The Safe Oulu Project per fermare reati sessuali contro minori.

Con la volontà di raggiungere il pubblico più giovane, il gruppo ha recentemente lanciato un video sulla popolare piattaforma di social media TikTok con quella che veniva chiamata "danza della sicurezza": "Fermati, non toccarmi lì, questo è il mio nessun quadrato di sicurezza".

​Sui social media, il video clip è stato ampiamente condiviso, raccogliendo migliaia di visualizzazioni e stimolando molte reazioni, sia arrabbiate che sarcastiche.

“La mia città natale ha lanciato un progetto da 2,5 milioni di euro chiamato Safe Oulu che mira a combattere la crisi degli stupri (dei migranti). Qui è dove sono finiti i soldi. Ucciditemi ora. Almeno, siate gentili e lobotomizzatemi, così non dovrò vivere con questa immagine nella mia testa”, ha scritto su Twitter la blogger Tiina Wiik, nota anche come Swan of Tuonela.

Swan of Tuonela ha proceduto a etichettare la cosiddetta danza di sicurezza "Macarena dello stupro".

"Mi state prendendo in giro? Accidenti quanto siete stupidi! Questa è una cosa seria, dovremmo alzarci e ballare per uno stupro ???” ha scritto un utente arrabbiato su Instagram.

I migranti commettono 40 volte più molestie sessuali dei finlandesi

Secondo il quotidiano Ilta-Sanomat, gli afgani e gli iracheni che vivono nel paese sono sospettati di aver commesso molestie sessuali 40 volte più spesso dei finlandesi.

A seguito del coinvolgimento dei migranti nello scandalo della banda di adescamento che ha sconvolto la nazione nordica, condannato da importanti politici tra cui il presidente Sauli Niinistö, il comune ha proibito ai migranti di visitare centri di assistenza all'infanzia e scuole in vari tipi di "visite d'integrazione".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала