Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Niente accordo a Bruxelles sul bilancio Ue, Conte annuncia nuovo proposta da Italia

© Sputnik . Aleksey VitvitskiyBandiere dei paesi dell'UE di fronte all'edificio principale del Consiglio d'Europa a Strasburgo
Bandiere dei paesi dell'UE di fronte all'edificio principale del Consiglio d'Europa a Strasburgo - Sputnik Italia
Seguici su
Il vertice dell'Unione Europea, in cui si doveva concordare il bilancio comunitario pluriennale, si è concluso senza risultati, hanno affermato i leader della Ue.

"Abbiamo lavorato molto a questo vertice, ma siamo stati costretti a dichiarare di aver bisogno di più tempo", ha affermato Charles Michel, presidente del Consiglio d'Europa.

A sua volta la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen ha affermato che le parti hanno ancora molta strada da fare per trovare un accordo sul bilancio.

"Abbiamo ancora molta strada da fare per negoziare all'interno del Consiglio europeo e poi al Parlamento europeo", ha detto ai giornalisti la von der Leyen.

"Entro la fine dell'anno dobbiamo concludere tutto, altrimenti nel 2021 non avremo un budget", ha aggiunto.

"L'Italia ha ricevuto il mandato, insieme a Romania e Portogallo, per elaborare una controproposta in linea con un disegno più ambizioso" per il Bilancio dell'Unione Europea, ha affermato a sua volta il premier Giuseppe Conte al termine del vertice di Bruxelles chiuso senza accordo, citato da Rainews.
© Sputnik . Aleksey VitvitskyIl primo ministro italiano Giuseppe Conte al vertice UE a Bruxelles
Niente accordo a Bruxelles sul bilancio Ue, Conte annuncia nuovo proposta da Italia - Sputnik Italia
Il primo ministro italiano Giuseppe Conte al vertice UE a Bruxelles

In questi ultimi due giorni a Bruxelles si è svolto un vertice speciale della Ue sul nuovo bilancio a lungo termine della comunità valido per sette anni dal 2021 al 2027. La bozza di bilancio proposta dal presidente del Consiglio d'Europa Charles Michel non ha trovato il sostegno dei leader dei Paesi europei.

Al momento i leader europei non riescono a concordare né i parametri di bilancio né specifiche voci di spesa. Secondo quanto trapelato dai media, i Paesi più ricchi della comunità non supportano l'idea di aumentare i contributi al bilancio europeo. Allo stesso tempo i Paesi dell'Europa orientale si oppongono alla riduzione degli aiuti alle regioni più povere.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала