Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Presidenziali USA, Mike Bloomberg attaccato durante dibattito TV

© REUTERS / Maria Alejandra CardonaMike Bloomberg
Mike Bloomberg - Sputnik Italia
Seguici su
Mike Bloomberg attaccato dagli altri candidati democratici in corsa per un posto alla Casa Bianca. Trump si gode lo spettacolo in TV e poi via Twitter commenta il dibattito.

Gli altri democratici lo temono al momento più di Donald Trump, ecco perché Michael Bloomberg è stato pesantemente attaccato dagli altri candidati Dem in corsa alle primarie di partito per le presidenziali USA 2020.

Nessuno gli fa sconti, a partire dalla Warren che lo ha accusato di aver coperto gli abusi della polizia che faceva perquisizioni senza mandato quando era sindaco di New York. Altra accusa riguarda la sua legge ‘stop and frisk’ usata a New York contro le minoranze. Bloomberg si è difeso affermando che quella norma serviva a ridurre gli omicidi in una New York dove si moriva come mosche prima del suo arrivo e aggiunge che poi ha bloccato quella norma chiedendo scusa.

Ma la Warren gli ha ricordato che è stato in realtà un tribunale a dichiarare non costituzionale la legge ‘stop and frisk’.

Biden, ex vice presidente di Obama, ha accusato Bloomberg di non aver appoggiato l’Obamacare ma in questo caso l’ex sindaco ha affermato l’opposto.

Sono l’anti Trump

Bloomberg ha tentato di ricondurre ogni volta il discorso sul piano della lotta a Trump. Più volte nei suoi interventi ha ripetuto che lui è l’uomo che può battere Trump ed è l’uomo giusto per la Casa Bianca.

Bloomberg si considera l’uomo che può sconfiggere “il peggior presidente USA che abbiamo mai avuto”.

Goffo e impreparato

Trump si è goduto il dibattito televisivo dalla Casa Bianca, e via twitter ha reso noto il suo parere su quanto visto in TV.

Di Bloomberg ha scritto:

“La performance di Mini Mike Bloomberg di questa sera è stata la peggiore nella storia dei dibattiti, e ce ne sono state di pessime. Si è dimostrato goffo e gravemente incompetente. Se non lo mette fuori gioco questo, niente potrà farlo. Non è facile fare quello che ho fatto io!”

Il comportamento degli altri democratici in gara e il tweet di Trump, implicitamente sembrano avvalorare la tesi di Bloomberg secondo cui lui è l’unico vero sfidante di Trump alle prossime elezioni presidenziali USA di novembre.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала