Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Renzi sulla prescrizione non molla e poi attacca Conte: ‘Ci cacci pure’

© Foto : Evgeny UtkinMatteo Renzi
Matteo Renzi - Sputnik Italia
Seguici su
Matteo Renzi risponde in 5 punti a Conte e la sua compagine di Governo. Il leader Iv mette in chiaro la loro posizione: 'Alleati, non sudditi'.

Matteo Renzi torna a scrivere di prescrizione, lo fa sulla sua pagina Facebook ma giura che questa è l’ultima volta che ne parla perché poi c’è da occuparsi di altri argomenti.

I punti della crisi politica innescata da Renzi sono 5.

No al giustizialismo

Pd e M5s hanno la stessa posizione sulla giustizia perché il Partito Democratico ha rinunciato al garantismo pur di mantenere l’alleanza strategica con i grillini. Mentre loro, i renziani non accetteranno “mai il giustizialismo” perché “è la forma peggiore di populismo”.

Il lodo Conte bis è incostituzionale

Secondo Renzi il Lodo Conte è incostituzionale per i principali esperti della materia e per questo motivo il suo partito cercherà di cambiare la prescrizione in Parlamento “prima che venga bocciata dalla Corte Costituzionale come già avvenuto in settimana alla Legge Bonafede”.

Una battaglia culturale

Il leader di Italia Viva ne fa “una battaglia culturale” e poi aggiunge:

“Il PD ha scelto di seguire i grillini, noi abbiamo scelto di seguire le persone competenti: avvocati, magistrati, esperti della materia”.
Parliamo di tasse

Ed ora che la posizione di Renzi è chiara, scrive, “parliamo di tasse, di cantieri, di crisi aziendali. L’Italia rischia una crisi economica devastante, il Governo deve cambiare passo”.

Conte ci cacci pure

Conclude, il leader di Italia Viva sfidando Giuseppe Conte, con il quale ormai il dialogo è ai minimi termini:

“Se il Premier vuole cacciarci, faccia pure: è un suo diritto! E Conte è il massimo esperto nel cambiare maggioranze. Se invece vogliono noi, devono prendersi anche le nostre idee. Alleati, non sudditi. Trovo il tono di Conte sbagliato, ma ai falli da dietro del premier rispondiamo senza commettere falli di reazione”.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала