Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Coronavirus: Vietnam vieta l’ingresso a nave da crociera italiana con 1100 passeggeri a bordo

CC BY 2.5 / Wikipedia / Nave da crociera Aida Vita, battente bandiera italiana e operata dalla società tedesca AIDA
Nave da crociera Aida Vita, battente bandiera italiana e operata dalla società tedesca AIDA - Sputnik Italia
Seguici su
Le autorità di un porto vietnamita hanno vietato alla nave da crociera italiana di entrare a causa delle preoccupazioni legate al coronavirus.

Le autorità della provincia vietnamita di Quang Ninh hanno vietato alla nave da crociera italiana Aida Vita con 1100 di passeggeri europei, principalmente tedeschi, di entrare nel porto di Kailan nella baia di Halong, secondo quanto riferito dal portale vietnamita VNexpress.

L'amministrazione provinciale ha giustificato il rifiuto dell'ormeggio con la preoccupazione legata alla diffusione del coronavirus, rilevando che la provincia di Quang Ninh confina con la Cina, paese dove il virus si è diffuso inizialmente.

La nave, di proprietà di una compagnia italiana e operata dalla compagnia di crociere tedesca AIDA Cruises, ospita a bordo 1.100 passeggeri provenienti dall'Europa, il 95% dei quali sono cittadini tedeschi, secondo il portale.

Nguyen Quang Thang, capo dell’operatore di crociere Tictours International in Vietnam, ha riferito al portale che la sua compagnia era pronta a ricevere la nave, ma giovedì, quando avrebbe dovuto attraccare nel porto di Halong, si è saputo della decisione delle autorità di vietare l'accesso al porto.

Il tour operator ha affermato che tra i passeggeri della nave non ci sono cittadini di paesi asiatici.

L’Aida Vita ha lasciato il porto dell'isola indonesiana di Bali il 17 gennaio, dove ha imbarcato i passeggeri. Le tappe originariamente programmate in Cina e a Hong Kong erano state annullate prima dell'inizio della crociera, quindi la nave ha dovuto cambiare rotta verso nove porti nel sud-est asiatico. Dopo aver ormeggiato ad Halong, la nave avrebbe dovuto recarsi in un altro porto vietnamita, Nha Trang, e poi fare scalo al porto di Ho Chi Minh City.

La decisione delle autorità della provincia di Quang Nin è stata influenzata dalla situazione della nave da crociera Diamond Princess, che dopo aver lasciato Halong il 28 gennaio è stata messa in quarantena al largo delle coste del Giappone con diverse decine di passeggeri infettati da coronavirus, il cui numero cresce ogni giorno, ricorda segnalati.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала