Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nuovi sondaggi politici: Lega sempre sotto il 30%, Fi e M5s scendono, Pd e Fdi salgono

© AP Photo / Antonio CalanniIl segretario del Pd Nicola Zingaretti
Il segretario del Pd Nicola Zingaretti - Sputnik Italia
Seguici su
Ecco il nuovo sondaggio politico aggiornato della settimana. Fratelli d'Italia e Pd migliorano, la Lega è stabile, mentre M5s e Forza Italia arretrano. Gli altri partiti poco mossi.

Se nella sostanza le intenzioni di voto degli italiani non cambiano, i voti si spostano però tra i partiti dell’attuale schieramento politico italiano. La Lega resta primo partito con il 28% delle preferenze, invariato rispetto ad una settimana fa. Sale il Partito Democratico al 20,1% (era 19,8%) rosicando proprio all’alleato di governo, il M5s, gli ultimi decimali del sondaggio politico dell'Istituto Ixè presentato ieri sera su Rai 3 durante il programma televisivo ‘Carta Bianca’.

E se il M5s perde ancora (14,9%), Fratelli d’Italia guadagna ulteriori consensi e sale al 12,7% (era 12,4% la settimana scorsa). Non c’è che dire Giorgia Meloni conquista tanti, ma deve sperare che le elezioni siano a breve termine, altrimenti tenere così in alto le intenzioni di voto fino al 2023 vorrà dire fare 3 anni di costante e sfibrante campagna elettorale.

Altro partito degno di nota è Forza Italia al 6,7%, in diminuzione rispetto al 7% della settimana scorsa. I potenziali elettori dimostrano di aver già un po’ dimenticato o comunque assorbito il risultato positivo di Berlusconi alle elezioni regionali in Calabria, dove Jole Santelli è la nuova governatrice della regione meridionale.

Gli altri partiti sono intorno o sotto il 3%. Italia Viva di Matteo Renzi ottiene appena il 3,2% dei consensi e fa pensare che la strategia dell’ex Pd di costituirsi un suo partito non sia poi stata una scelta così “azzeccata”. Alle prossime elezioni politiche Renzi potrebbe conquistare l’irrilevanza politica e decretare la sua prematura fine politica.

​Ai leghisti e ai forzisti piace Giorgia Meloni

Se si scompone il dato sulla fiducia che gli italiani hanno in Giorgia Meloni, si nota che si fidano di lei ovviamente il 97% degli elettori di Fdi, ma anche il 74% degli elettori Lega e il 57% degli elettori Forza Italia hanno fiducia in lei.

Un dato interessante che indica come la Meloni nel centrodestra sia considerata una forte outsider di Salvini, il quale farebbe bene a stare attento: potrebbe rischiare la leadership.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала