Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Norvegia afferma che intelligence cinese ha ripetutamente rubato sua tecnologia spaziale

© Foto : Public domainStazione radar Globus II in Norvegia
Stazione radar Globus II in Norvegia - Sputnik Italia
Seguici su
La Norvegia svolge un ruolo importante nell'esplorazione spaziale per le principali strutture militari utilizzate dagli Stati Uniti, incluso il radar Globus II nella contea di Finnmark, a volte indicato come il radar più avanzato al mondo per il monitoraggio dei satelliti.

Negli ultimi anni, il servizio di intelligence cinese è riuscito a ottenere più volte avanzata tecnologia norvegese, ha sottolineato il servizio di intelligence del paese scandinavo, avvertendo che la Cina è in procinto di diventare "una superpotenza militare nel quadrante norvegese" del polo nord.

"Con crescente interesse per l'Artico, crediamo che la Cina continuerà a influenzare la situazione, anche nelle nostre vicinanze", ha dichiarato il capo del servizio di intelligence, il tenente generale Morten Haga Lunde, come citato dall'emittente nazionale NRK.

Secondo Haga Lunde sono particolarmente ricercate tecnologie avanzate con applicazioni militari.

Ad esempio, il Centro Spaziale Andøya ad Andenes nella Contea di Nordland, che sta per diventare il primo in Europa a lanciare satelliti, ha notato tentativi di violazione.

Focus 2020, la nuova valutazione delle minacce da parte del servizio d'intelligence norvegese (E-Tjenesten), elenca anche le strutture di ricerca spaziale norvegesi tra i principali obiettivi del servizio di intelligence cinese, che, afferma, ha mostrato un grande interesse per la tecnologia a duplice uso. Secondo Focus 2020, l'intelligence cinese è riuscita in diverse occasioni a ottenere questo tipo di tecnologia avanzata.

Un rapporto del Congresso degli Stati Uniti ha sollevato sospetti sulla Cina sul presunto hackeraggio di satelliti statunitensi attraverso la stazione di terra di Svalsat nell'arcipelago delle Svalbard già nel 2007 e nel 2008.

Il servizio d'intelligence norvegese ha sottolineato che solo alcuni dei satelliti cinesi sono indicati come militari, mentre molti satelliti polari civili vengono utilizzati sia a fini d'intelligence che militari. L'anno scorso, la Cina ha superato gli Stati Uniti per numero di satelliti lanciati, ha sottolineato Focus 2020.

Le attività spaziali della Norvegia

L'Andøya Space Center, è un sito di lancio e spazioporto sull'isola di Andøya (la più settentrionale dell'arcipelago di Vesterålen) nella contea di Nordland, Norvegia. Dal 1962, dal sito sono stati lanciati oltre 1.200 razzi. Ha circa 100 dipendenti ed è considerata una delle strutture tecnologicamente più avanzate della Norvegia.

Per mettere le preoccupazioni della Norvegia in un quadro più ampio, la nazione scandinava svolge un ruolo chiave nell'esplorazione dello spazio a causa d'importanti strutture spaziali militari utilizzate dagli Stati Uniti, tra cui il radar Globus II nella contea di Finnmark, che è spesso etichettato come il radar più avanzato al mondo per il monitoraggio satelliti ed è diventato l'osso della contesa nelle relazioni della Norvegia con la Russia, che lo vede come uno strumento di spionaggio. Il radar è ora in fase di aggiornamento.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала