Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Morti sulle strade, Ford presenta l'emoji-jacket: il giubbotto per la sicurezza in bici

CC0 / / Bicicletta
Bicicletta - Sputnik Italia
Seguici su
La nota casa automobilistica ha rivelato il progetto di un innovativo giubbotto, in grado di avvertire chi ci segue riguardo le nostre intenzioni e stati d'animo

Nell'ambito della sua iniziativa "Share the Road", il cui obiettivo è quello di rendere maggiormente consapevoli automobilisti e ciclisti dei rispettivi comportamenti in strada al fine di rendere queste ultime più sicure e vivibili, Ford ha svelato Emoji Jacket, un giubbotto altamente tecnologico e disegnato su misura per i ciclisti, che potrebbe rivelarsi di grande aiuto per la prevenzione degli incidenti stradali.

Esso è dotato di uno speciale pannello a LED, posto sulla sua parte posteriore, il quale è collegato ad un telecomando montato direttamente sul manubrio e che permette di mostrare a chi ci è dietro delle emoji, le faccine che molti di noi usano per chattare sul telefono, ed altri tipi di simboli.

Esso è ad esempio in grado di visualizzare indicatori di direzione, un segnale di pericolo, oltre alle classiche icone che esprimono il nostro stato d'animo: da felice a triste, passando per la faccina che indica una via di mezzo.

Ad oggi il progetto di Ford si trova in una fase ancora del tutto embrionale e non è chiaro se diventerà mai un capo d'abbigliamento a tutti gli effetti, ma l'idea sembra essere assolutamente valida.

La piaga dei morti sulle strade 

Del resto, le recenti statistiche sugli incidenti stradali, pubblicate in un rapporto del Consiglio Europeo della Sicurezza dei Trasporti parlano (ETSC) parlano chiaro: tra il 2010 e il 2018 sulle strade del Vecchio Continente hanno perso la vita ben 51300 pedoni e 19450 ciclisti.

Nel nostro Paese, solo nel 2018, sono stati 612 i pedoni che hanno perso la vita, a fronte di 219 ciclisti, a testimonianza di una problematica più viva che mai e con la quale le autorità europee sono chiamate a confrontarsi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала