Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Thailandia, ucciso l'assalitore del centro commerciale a Korat: 27 morti

© AP Photo / Wason WanichakornUn soldato thailandese
Un soldato  thailandese - Sputnik Italia
Seguici su
Il sergente Jakrapanth Thomma è stato abbattuto dalle forze dell'ordine al termine di un'operazione terminata molte ore.

E' di 27 morti e almeno 62 feriti il bilancio dell'assalto al centro commerciale Terminal 21 di Nakhon Ratchasima, dove ieri il sergente 32enne Jakrapanth Thomma aveva aperto il fuoco sulle persone che affollavano i negozi.

L'uomo, abbattuto al termine di una delicata operazione condotta dalle forze speciali thailandesi, si era asserragliato all'interno della struttura, prendendo in ostaggio 16 persone.

La notizia è stata confermata dalle autorità di Bangkok, oltre che da un tweet della polizia che, sulla propria pagina ufficiale, ha scritto "missione compiuta".

​Prima di dare il via al blitz che ha portato all'eliminazione del sergente Thomma, le forze dell'ordine hanno cercato di convincerlo ad arrendersi, facendo giungere sul posto anche la madre dell'uomo.

Non c'è stato tuttavia nulla da fare e anzi, dopo aver temporaneamente abbandonato la propria posizione all'interno dell'edificio, il militare ha ingaggiato un conflitto a fuoco con le forze dell'ordine, uccidendo un agente e causando il ferimento di altri due di loro, prima di ritirarsi nuovamente all'interno della struttura commerciale dove, alla fine, ha trovato la morte.

Il portale di informazioni The Standard ha pubblicato sulla propria pagina ufficiale Twitter alcune delle fasi salienti dell'operazione di polizia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала