Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

A Wuhan oltre 30 robot aiutano a combattere il coronavirus

© REUTERS / WEIBO / THE CENTRAL HOSPITAL OF WUHAN I medici dell'ospedale a Wuhan, Cina
I medici dell'ospedale a Wuhan, Cina - Sputnik Italia
Seguici su
Più di 30 robot di disinfezione di Shanghai hanno iniziato a lavorare negli ospedali nella città cinese di Wuhan, epicentro della diffusione del coronavirus, aiutando i medici a combattere l'infezione, secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa Xinhua.

Questi robot sono stati sviluppati e prodotti dalla TMiRob di Shanghai.

Il direttore generale dell'organizzazione ha detto ai media che i robot sono bianchi, la loro testa è dotata di un atomizzatore al perossido d'idrogeno e sul corpo principale sono installate nove lampade ultraviolette. I robot intelligenti possono eseguire disinfezioni di vari tipi. Sono inoltre dotati di una tecnologia speciale per l'orientamento nello spazio, che consente loro di evitare collisioni con ostacoli, riporta Xinhua.

I robot svolgono attività di disinfezione 24 ore su 24 in reparti d'isolamento, unità di terapia intensiva, sale operatorie e reparti ambulatoriali dei grandi ospedali di Wuhan, dove combattono contro il coronavirus. Aiutano a ridurre il rischio d'infezione dei pazienti e rendono più efficiente il lavoro degli specialisti.

Il 31 dicembre 2019, le autorità cinesi hanno informato l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) di una epidemia di polmonite sconosciuta a Wuhan nella parte centrale del paese. Gli esperti hanno identificato il virus responsabile della malattia, il coronavirus 2019-nCoV. In Cina sono state contagiate oltre 31.1 mila persone, 636 delle quali sono morte. L'OMS ha riconosciuto l'epidemia come un'emergenza internazionale.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала