Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Lettera aperta Roberta Lombardi (M5s) a Nicola Zingaretti: seguiteci o cade governo

© AFP 2021 / Andreas SolaroRoberta Lombardi
Roberta Lombardi - Sputnik Italia
Seguici su
Lettera aperta di Roberta Lombardi (M5s) al segretario del Pd Nicola Zingaretti, che suona quasi come un ultimatum del M5s senza leader al Governo Giallorosso.

Ha i toni gentili ma fermi la lettera aperta di Roberta Lombardi, ex deputata del M5s e ora Consigliera regionale del Lazio per i grillini, indirizzata a Nicola Zingaretti.

Al segretario del Pd e presidente della Regione Lazio, la Lombardi fa presente i due nodi della contesa su cui si consuma lo stallo del governo Conte bis: l’abolizione della prescrizione e la revoca delle concessioni autostradali.

“Si tratta di due provvedimenti su cui non possiamo fare sconti”, scrive la consigliera grillina nella lettera consegnata al quotidiano La Repubblica e pubblicata questa mattina.

Trovare il punto di caduta sulla prescrizione

Sulla prescrizione, ormai legge, la grillina laziale invita Zingaretti a “trovare un punto di caduta” all’interno della sua parte politica che forse, scrive, è ancora interessata a ‘rimanere fedele più al 'Patto del Nazareno' che alla giustizia”.

E quindi invita il segretario del Pd alla riflessione sulla prescrizione in Europa:

“la prescrizione dei reati in Europa esiste solo in Italia e Grecia. Mi, e ti, chiedo: sarà un caso che si tratta dei due Paesi con il più alto tasso di corruzione del Vecchio Continente?”

Le concessioni ai Benetton si tolgono e basta

Sulle concessioni autostradali, invece, non c’è compromesso che si possa trovare. In questo caso le concessioni ai Benetton o si levano oppure il governo ne deve prendere atto e gli italiani torneranno al voto in primavera.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала