Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Attentato a Londra: l'aggressore era osservato speciale della polizia

© REUTERS / Antonio BronicPolizia sul luogo dell'attentato a Londra, 2 febbraio 2020
Polizia sul luogo dell'attentato a Londra, 2 febbraio 2020 - Sputnik Italia
Seguici su
L'uomo responsabile dell'attentato di Londra ha ferito tre persone, indossava un finto giubbotto esplosivo e risulta fosse già in precedenza sotto sorveglianza della polizia britannica.

L'attacco a Londra è avvenuto oggi nel primo pomeriggio, nel quartiere di Streatham, periferia meridionale della capitale. L'uomo è stato colpito da agenti armati della polizia che hanno sventato la minaccia di ulteriori aggressioni da parte del terrorista. La polizia ha subito definito l'attacco come un atto terroristico, mentre la BBC riferisce che l'uomo risultava essere già sotto sorveglianza attiva.

"La situazione è stata contenuta e gli agenti del comando antiterrorismo del Met stanno conducendo un'indagine sull'incidente. L'incidente è stato rapidamente dichiarato come un incidente terroristico e noi lo riteniamo legato all'Islamismo. Tuttavia, come ci si aspetterebbe, gli ufficiali continuano a lavorare nella zona per garantire che non vi siano continui pericoli per il pubblico e che tutte le prove siano raccolte. La strada principale di Streatham rimane chiusa in questo momento. La riapriremo il prima possibile", si legge nel comunicato stampa della polizia metropolitana di Londra.

Gulled Bulhan, un testimone citato dall'agenzia PA, ha spiegato, riguardo l'attentato di oggi a Londra: "Stavo attraversando la strada quando ho visto un uomo armato di machete e con dei contenitori di metallo legati al petto che veniva inseguito da poliziotti in borghese. Subito dopo ho udito tre colpi. Mi sono subito rifugiato in una libreria e da lì ho visto arrivare numerose ambulanze".

L'episodio è avvenuto in un'area periferica, seppur affollata, della capitale inglese. Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha commentato l'avvenuto dicendo che "I terroristi cercano di dividerci e di distruggere il nostro stile di vita, ma non permetteremo mai loro di vincere, qui a Londra".

​Un uomo è stato ucciso durante una sparatoria con la polizia di Londra nel quartiere di Streatham nel pomeriggio di domenica 2 febbraio. Secondo alcuni testimoni l'uomo era armato di coltello e avrebbe aggredito diversi passanti. Gli agenti sono intervenuti armati per fermare l'aggressore uccidendolo. La polizia ha avvisato di evitare la zona e ha allontanato i passanti. 

Le autorità hanno confermato la morte dell'attentatore. Tre persone sono state ferite e portate all'ospedale. Un uomo risulta essere in pericolo di vita, mentre le due donne non hanno riportato lesioni gravi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала