Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Africa, la Francia invierà altri 600 soldati in Sahel

© AFP 2021 / DOMINIQUE FAGET Drone Reaper impiagato nell'Operazione Barkhane
 Drone Reaper impiagato nell'Operazione Barkhane - Sputnik Italia
Seguici su
Le truppe andranno a rinforzare gli altre 4500 militari impegnati dal 2014 nell'operazione Barkhane, in missione antiterrorismo nel Sahara e nel Sahel. Lo ha riferito il ministero della Difesa francese.

La Francia schiererà altri 600 soldati nella striscia sahariana del Sahel per potenziare l'operazione nella regione, ha dichiarato domenica il ministro della Difesa Florence Parly.

Nella regione, ha riferito il ministero della Difesa, sono presenti già 4.500 militari coinvolti nell'operazione di contrasto al terrorismo denominata Barkhane, che vede la collaborazione di altri Paesi della Regione: Burkina Faso, Mali, Mauritiana, Niger e Chad, i cosiddetti G5 Sahel 

"Un'altra parte di questi rinforzi sarà impegnata direttamente con le forze del G5 Sahel per accompagnarli in combattimento", ha detto.

Secondo il ministro, i rinforzi militari permetterebbero alle truppe francesi di aumentare la pressione contro lo Stato islamico nel Grande Sahara - un gruppo jihadista affiliato al Daesh in Africa.

La situazione nella regione rimane tesa tra i conflitti in corso nella parte settentrionale e occidentale del continente, compresa la guerra civile in Libia e gli scontri tra militanti tuareg e forze del Mali.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала