Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Whatsapp, secondo il fondatore di Telegram il backup dei file in cloud sarebbe rischioso

© AP Photo / Roman KulikIl fondatore del Telegram Pavel Durov
Il fondatore del Telegram Pavel Durov - Sputnik Italia
Seguici su
Anche in passato Pavel Durov non aveva mancato di sottolineare le carenze in materia di sicurezza dell'app rivale.

Il creatore dell'applicazione di messaggistica istantanea, il russo Pavel Durov, è tornato ad avvertire circa i rischi che sarebbero comportati dall'utilizzo di Whatsapp.

A finire nel mirino di Durov, questa volta, è il backup dei file in cloud, i quali non sarebbero cifrati e sarebbero così esposti al rischio di violazione. Un'altra falla della sicurezza, spiega l'imprenditore russo, è poi legata alle famose backdoor, create ad hoc dagli sviluppatori, le quali permetterebbero di avere accesso anche alle conversazioni nascoste.

In caso di pressioni da parte delle forze dell'ordine, infatti, tutti i nostri dati diventerebbero accessibili e potrebbero essere così visionati. Durov ha infine consigliato di approcciarsi in maniera molto prudente a tutte le applicazioni che presentano un codice di sorgente nascosto.

Assemblea generale dell'ONU  - Sputnik Italia
Ecco perché WhatsApp non viene più utilizzato dai funzionari delle Nazioni Unite
Non è la prima volta in cui l'ideatore di Telegramm si scaglia contro l'app rivale, denunciandone le debolezze del sistema di sicurezza.

Di recente i media hanno dato risonanza alla vicenda legata all'uomo più ricco del pianeta, Jeff Bezos, il cui telefono era stato violato con un virus inviato proprio tramite Whatsapp.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала