Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Giorgia Meloni ancora contro il nutri-score francese che denigrerebbe prodotti italiani

© AP Photo / Andrew MedichiniGiorgia Meloni
Giorgia Meloni - Sputnik Italia
Seguici su
Giorgia Meloni ancora contro il Nutri-score inventato dai francesi, che secondo lei danneggerebbe la vendita dei prodotti alimentari italiani in Francia. Il video dell'inchiesta.

Giorgia Meloni prosegue la sua battaglia contro il Nutri-score francese, un sistema di etichettatura inventato in Francia che, secondo il leader dei Fratelli d’Italia, denigrerebbe i prodotti alimentari italiani, compresi quelli a marchio DOP o DOC.

Questa volta Meloni pubblica il servizio giornalistico prodotto dal programma giornalistico d’inchiesta ‘Dritto e Rovescio’ di Rete 4, condotto dal giornalista Paolo Del Debbio.

Nel video di due minuti circa, il giornalista inviato fa la spesa a Nizza con una italiana residente nella città francese e poi si recano a casa di lei, dove con il marito, assaggiano i vari prodotti, sia francesi che italiani.

Controllando le etichette, notano che i prodotti francesi hanno quasi sempre una lettera A o B, che indica prodotto di buona qualità, mentre quelli italiani una D che indica prodotto non di buona qualità, su una scala che va da A a F.

I tre assaggiano prosciutti francesi imbustati e italiani e si rendono conto che quelli italiani non sono cattivi come indicherebbe l’etichettatura. Il che li lascia interdetti e gli fa porre una domanda semplice: “Perché i prodotti italiani ricevono una etichettatura negativa?

Nutri-score e l’adozione in Europa

La denuncia della Meloni va oltre la Francia, perché l’etichettatura del Nutri-score verrà presto adottata in Germania e anche nel resto d’Europa. La Meloni si domanda quale futuro avranno i nostri prodotti, se questo è il modo di considerare i prodotti italiani a marchio di origine controllata o protetta, come Grana Padano o la mozzarella di bufala.

A Natale Giorgia Meloni era intervenuta con un altro video per invogliare gli italiani a comprare cibi italiani, denunciando anche in quel caso situazioni al limite come il semaforo rosso che in Europa si vorrebbe dare al Grana Padano.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала