Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Esecuzione a Roma: 43enne ucciso sotto casa

Seguici su
La vittima è stata freddata da un proiettile alla testa ieri notte per strada. Si trovava in regime di semilibertà e stava rientrando al carcere di Rebibbia.

Un 43 enne è morto in un agguato, ucciso con arma da fuoco. Una vera e propria esecuzione di strada, avvenuta nella tarda serata del 25 gennaio, alle ore 23, al quartiere Tufello, nella periferia di Roma.

Secondo quanto si apprende dalla ricostruzione della polizia la vittima, un cittadino albanese, aveva precedenti penali e si trovava in regime di semilibertà. La vittima era appena uscita di casa per rientrare nel carcere di Rebibbia, quando è stato centrato da un colpo di pistola alla testa. E' morto sul colpo. 

Al momento non c'è alcun fermato né sono stati individuati i motivi dell'esecuzione. La polizia sta indagando per risalire ai responsabili del crimine e al movente all'origine del delitto. 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала