Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gerusalemme, Macron si arrabbia con la polizia israeliana: "via da chiesa di Sant'Anna"

© AP Photo / Oded BaliltyFrench President Emmanuel Macron, center, visits the al-Aqsa mosque compound in Jerusalem, Wednesday, Jan. 22, 2020.
French President Emmanuel Macron, center, visits the al-Aqsa mosque compound in Jerusalem, Wednesday, Jan. 22, 2020. - Sputnik Italia
Seguici su
Il capo di Stato francese è solo uno dei tanti leader stranieri in visita nello Stato ebraico in occasione degli eventi commemorativi di 2 giorni per ricordare l'Olocausto ed il 75° anniversario della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz.

Il presidente francese Emmanuel Macron è stato immortalato dalle telecamere mentre alzava la voce contro gli uomini della sicurezza israeliana all'ingresso di una chiesa amministrata dai francesi nella Città Vecchia di Gerusalemme.

"Sappiamo perfettamente che tutti conoscono le regole. Non mi piace quello che avete fatto di fronte a me. Andate via", ha detto Macron, indicando e gesticolando verso uno degli ufficiali della polizia israeliana con l'intento di fargli capire di dover stare fuori dal luogo di culto.
​"Mi dispiace, conosce le regole. Nessuno deve provocare nessuno", ha continuato Macron.

A scatenare il diverbio sarebbe stata la volontà delle forze di sicurezza israeliane di entrare all'interno della chiesa di Sant'Anna insieme al presidente francese.

La chiesa cattolica, che si trova nella parte vecchia di Gerusalemme nel quartiere musulmano, è stata donata nel 1855 ai francesi dalle autorità dell’Impero Ottomano ed è pertanto territorio francese e la polizia israeliana non ha giurisdizione.

I commentatori francesi hanno immediatamente ricordato un episodio molto simile avvenuto nel 1996, quando l'allora presidente Jacques Chirac ebbe un diverbio stranamente analogo con gli agenti della sicurezza israeliana mentre cercavano di "proteggerlo" dai cittadini di Gerusalemme Est che cercavano di stringergli la mano.

Macron, che ha incontrato oggi il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, dovrebbe prendere la parola alla quinta edizione del Forum mondiale sull'Olocausto.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала