Dramma sulla A4, travolto e ucciso uomo che viaggiava in bicicletta in autostrada

CC0 / / Bicicletta
Bicicletta - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
L'incidente, avvenuto sabato sera intorno alla mezzanotte, ha ucciso un uomo di 60 anni che stava viaggiando in bicicletta, lungo l'autostrada A4 Milano-Venezia.

Un'uomo di 60 anni è stato investito ed ucciso sull'autostrada A4 Milano-Venezia, dove si stava muovendo in sella alla propria bicicletta.

L'incidente è avvenuto intorno alle 23.50, all'altezza del tratto tra la barriera Milano est e Agrate. L'uomo è stato travolto da una Skoda guidata da un 47enne di Brescia, che è rimasto illeso. Nonostante il pronto intervento del 118, per il 60enne non c'è stato niente da fare.

La Polizia stradale di Seriate, che si è occupata dei rilievi, sta ora cercando di ricostruire la dinamica dei fatti per capire il motivo per cui l'uomo si trovava lungo l'autostrada a bordo della sua bici.

In bici in autostrada

All'ingresso delle autostrade italiane l'apposita segnaletica verticale indica che la circolazione in bicicletta è vietata. Nonostante questo, non si tratta della prima volta che vengono trovate persone circolare in bicicletta lungo le autostrade. A luglio del 2019 un sedicenne di origine asiatica era stato fermato dalla Polizia stradale sull’autostrada A11 in Toscana mentre viaggiava sulla sua bici da Pistoia in direzione Pisa.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала