Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Gli USA tornano ad addestrare allievi sauditi dopo la strage di Pensacola

© Sputnik . Alexandr Imedashvily / Vai alla galleria fotograficaMilitari statunitensi
Militari statunitensi - Sputnik Italia
Seguici su
Il dipartimento della Difesa degli Stati Uniti è pronto a riprendere l'addestramento di cadetti provenienti dall'Arabia Saudita. L'annuncio è atteso a breve.

Il dipartimento della Difesa degli USA prossimamente continuerà ad addestrare gli allievi sauditi. Il programma è stato sospeso dopo la sparatoria, condotta da un cittadino saudita lo scorso 6 dicembre, alla base militare Pensacola, in Florida. Lo ha annunciato il portavoce del dipartimento della Difesa americano Jonathan Hoffman.

“Pensiamo di ripristinare il programma nei prossimi giorni”, ha detto Hoffman, osservando che la data dell’inizio degli addestramenti per gli studenti sauditi sarà annunciata a breve.

Il portavoce del Pentagono ha aggiunto che il Dipartimento annuncerà anche ulteriori procedure di controllo per i cadetti internazionali e maggiori misure di sicurezza presso le basi americane.

Il ministro della Giustizia degli Stati Uniti William Barr ha dichiarato lunedì che le autorità statunitensi sono in procinto di espellere 21 soldati sauditi che studiavano negli USA. Secondo quanto riferito dal ministro, collegamenti tra i militari sauditi e gruppi terroristici non sono stati rivelati, però nei social network di 17 di essi sono stati trovati "messaggi islamisti o anti-americani". Inoltre, 15 soldati "hanno avuto un certo contatto con la pedopornografia". Quando i militari saranno tornati in Patria, le forze dell’ordine saudite potrebbero avviare procedimenti penali nei loro confronti.

Attacco a Pensacola

Il 6 dicembre 2019 l'ufficiale dell'aviazione saudita Mohammed al-Shamrani ha aperto il fuoco alla base aeronavale americana Pensacola situata in Florida. Il soldato straniero ha ucciso tre persone ed ha ferito altre otto prima di essere abbattuto da alcuni agenti di polizia.

Al-Shamrani era arrivato negli USA per apprendere il mestiere del pilota sotto la guida degli istruttori ed insegnanti americani. Dopo l’attacco le autorità statunitensi hanno avviato i controlli dei cittadini sauditi che fanno parte del programma di addestramento militare negli Stati Uniti. Il numero di allievi provenienti dall’Arabia Saudita ammonta a 850.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала