Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Regno Unito ha segretamente finanziato Reuters negli anni ‘60 e ‘70

© Sputnik . Alexey Filippov / Vai alla galleria fotograficaIl Palazzo di Westminster a Londra, dove si riunisce il Parlamento del Regno Unito
Il Palazzo di Westminster a Londra, dove si riunisce il Parlamento del Regno Unito - Sputnik Italia
Seguici su
Negli anni ‘60 e ‘70 per volontà propagandistiche anti-URSS, l’intelligence britannica finanziò segretamente Reuters, risulta da dei documenti recentemente declassificati.

Il governo britannico ha segretamente finanziato Reuters negli anni '60 e '70 per volere di un'unità di propaganda antisovietica collegata all'intelligence britannica, e ha nascosto i finanziamenti usando la BBC per effettuare i pagamenti, come mostrano dei documenti governativi declassificati.

Questi finanziamenti furono usati per espandere la copertura di Reuters in Medio Oriente e America Latina. 

"Siamo ora in grado di concludere un accordo che fornisce un discreto supporto governativo ai servizi Reuters in Medio Oriente e America Latina", si legge in un documento del governo britannico del 1969 redatto contrassegnato come "Segreto" e intitolato "Finanziamento di Reuters da parte di HMG".

"Gli interessi di HMG dovrebbero essere ben serviti dal nuovo accordo", si afferma nel documento, che è stato declassificato lo scorso anno. HMG è l'acronimo di Her Majesty's Government.

L'eventuale influenza che il governo è stato in grado di esercitare sulle notizie di Reuters in cambio del denaro non è chiara dai documenti, che descrivono in dettaglio un accordo segreto del 1969 con il governo britannico, riporta Reuters. Tuttavia, i documenti illustrano il livello di coinvolgimento che il governo aveva negli affari di Reuters e l'accordo esplicito di nascondere il finanziamento.

I documenti mostrano che l'Information Research Department (IRD), un'unità di propaganda antisovietica britannica con stretti legami con l'intelligence britannica, aveva condotto trattative con Reuters.

L'incontro tra Mikhail Gorbaciov e George H.W. Bush in Malta, 1991 - Sputnik Italia
Come gli USA hanno fatto crollare l'URSS con la "disinformazione" - National Interest

Nel 1969, Reuters aveva bisogno di denaro per espandersi ulteriormente in Medio Oriente e potenze occidentali come la Gran Bretagna che volevano rafforzare la loro influenza contro l'Unione Sovietica espandendo i servizi d'informazione in tutto il mondo.

Il finanziamento segreto del governo britannico a Reuters, come indicato nei documenti, ammontava a 245.000 sterline ($ 317.838 ai tassi di cambio correnti) all'anno prima del 1969, per poi ridursi a 100.000 sterline all'anno nel 1969-1970 e a zero nel 1972-1973.

I documenti affermavano che Reuters "poteva fornire e avrebbe fornito" ciò di cui il governo aveva bisogno, sebbene i funzionari del governo ammettessero che Reuters non voleva sembrare che prendesse decisioni per volere del governo britannico.

Reuters, fondata a Londra nel 1851 e ora di proprietà di Thomson Reuters, con sede a Toronto, è una delle maggiori agenzia d’informazioni al mondo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала