Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Cellulari fanno male e provocano il tumore, lo dice la Corte d’appello di Torino

CC0 / / Smartphone
Smartphone  - Sputnik Italia
Seguici su
Un tribunale italiano sentenzia che tra uso eccessivo dello smartphone e tumori in determinate parti del corpo, c'è nesso probabilistico. Ma al scienza dice l'opposto. Chi ha ragione?

La sentenza della Corte d’appello di Torino stabilisce che il cellulare fa male e c’è un nesso con alcuni tipi di tumore. La sentenza condanna l’Inail a pagare una pensione a un lavoratore che aveva usato il cellulare per più di tre ore al giorno, e che si era in seguito ammalato di tumore.

Una sentenza destinata a far discutere, dal momento che uno studio degli esperti dell’Istituto superiore di Sanità dice l’esatto opposto.

Per i giudici esiste una “legge scientifica di copertura” che supporta “l’affermazione del nesso causale secondo criteri probabilistici”. Quindi per i giudici basta la probabilità a favore, a decretare che il cellulare può causare particolari tipi di tumore.

Lo studio dell’Istituto superiore della Sanità, pubblicato lo scorso agosto, va nella direzione opposta e afferma che non c’è correlazione tra l’uso dello smartphone e l’incidenza di alcune neoplasie nelle aree più esposte durante l’uso dei dispositivi.

La ricerca, però, evidenzia anche la necessità di continuare a indagare i rischi legati all’uso degli smartphone sin dall’infanzia.

Insomma, se c’è o non c’è una piena correlazione la scienza non lo sa ancora dire, ma un tribunale sì.

Il tribunale aveva condannato l’Inail a corrispondere una pensione di invalidità ad un professionista di 57 anni che per 15 anni aveva usato il cellulare per uso aziendale, per periodi superiori alle tre ore al giorno.

Secondo il giudice il tumore, seppure benigno, ha causato un'invalidità all’uomo ed è da ritenersi causato dall’uso eccessivo dello smartphone durante l’orario di lavoro.

Gli avvocati dell’uomo sperano che parta in Italia una campagna di sensibilizzazione e hanno aperto anche un sito web per fornire informazioni e un corretto uso del telefonino.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала