Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Almeno 5 missili caduti vicino base con truppe Usa in Iraq

© REUTERS / U.S. ARMYElicotteri Apache AH-64 dell'esercito americano del 1 ° battaglione, 227 ° reggimento aeronautico, 34a brigata di combattimento aerea, lanciano razzi mentre conducono sorvoli dell'ambasciata degli Stati Uniti a Baghdad
Elicotteri Apache AH-64 dell'esercito americano del 1 ° battaglione, 227 ° reggimento aeronautico, 34a brigata di combattimento aerea, lanciano razzi mentre conducono sorvoli dell'ambasciata degli Stati Uniti a Baghdad - Sputnik Italia
Seguici su
Secondo diverse fonti, con riferimento all'esercito iracheno, i missili hanno raggiunto la base militare Taji a nord di Baghdad, dove sono di stanza le truppe della coalizione internazionale a guida americana e il contingente statunitense.

Una fonte ha confermato a Sputnik che 5 razzi Katyusha sono caduti vicino la base "Camp Taji". Al momento non si segnalano vittime.

Secondo la polizia locale, a cui fa riferimento France Presse, almeno un razzo è caduto vicino a Camp Taji. Non sono state riportate vittime. Secondo un'altra fonte, Alsumaria News, ha riportato che cinque razzi sono caduti vicino alla base. I media locali hanno affermato che almeno tre persone sono rimaste ferite. Le segnalazioni dei vari media sono contraddittorie sul numero di feriti.

I soldati e i giornalisti statunitensi ispezionano il luogo del bombardamento, la base aerea di Ayn al-Asad, Iraq, il 13 gennaio 2020 - Sputnik Italia
Soldati americani ispezionano la base aerea di Ayn al-Asad in Iraq dopo il bombardamento iraniano

L'esercito iracheno ha confermato in una dichiarazione che l'attacco ha preso di mira una struttura militare in cui è dislocato il contingente americano, smentendo allo stesso tempo la presenza di feriti o vittime.

All'inizio di questo mese il Parlamento iracheno aveva approvato una risoluzione che chiedeva l'immediato e completo ritiro delle truppe straniere dal paese in segno di protesta per l'attacco dei droni statunitensi in cui è rimasto ucciso il comandante iraniano Qasem Soleimani vicino all'aeroporto di Baghdad.

I deputati hanno sostenuto nella risoluzione approvata che l'assassinio di Soleimani ha violato la sovranità irachena. Gli iraniani hanno successivamente reagito attaccando con missili balistici due basi militari in Iraq in cui si trovavano soldati americani.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала