Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Papa Ratzinger interviene: no ai sacerdoti sposati. ‘Il pastore deve pensare ai fedeli’

© Sputnik . Sergei Guneev / Vai alla galleria fotograficaIl Papa Benedetto XVI
Il Papa Benedetto XVI - Sputnik Italia
Seguici su
Papa Ratzinger contro i sacerdoti sposati, 'Il pastore deve pensare ai fedeli' scrive nel suo nuovo libro disponibile nelle librerie francesi tra pochi giorni.

Papa Ratzinger, Benedetto XVI, interviene sul tema del celibato attraverso un libro di prossima pubblicazione in Francia dal titolo "Dal profondo del nostro cuore", scritto a quattro mani con il cardinale Roberto Sarah. Il Papa emerito è molto diretto e schietto sull’opportunità del celibato per i sacerdoti:

“Non posso tacere, è indispensabile”.

Un libro che farà sicuramente discutere, e che vuole rispondere direttamente alla richiesta emersa durante il sinodo sull’Amazzonia svoltosi in vaticano lo scorso anno, da cui è emerso da parte di alcuni la necessità di trovare sacerdoti anche tra fedeli sposati.

“Il celibato è indispensabile. Non posso tacere. Il celibato dei sacerdoti ha un grande significato perché il nostro cammino verso Dio possa restare il fondamento della nostra vita”, scrive ancora Ratzinger nell’introduzione del libro.

Per il Papa emerito, il celibato dei sacerdoti è un dono fatto alla Chiesa e non è quindi d’accordo con la proposta di “permettere il celibato opzionale”. Ritiene che si possa optare per questa soluzione solo in luoghi geografici particolari e lontani come le isole del Pacifico, ma dovrebbe essercene una reale e assoluta necessità.

E quindi Benedetto XVI conclude: “Il pastore deve pensare ai fedeli”.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала