Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Malta, Robert Abela nuovo premier: sostituisce Muscat

© AFP 2021 / MATTHEW MIRABELLIMalta, i candidati di Labour: Chris Fearne (a sinistra) e Robert Abela (a destra)
Malta, i candidati di Labour: Chris Fearne (a sinistra) e Robert Abela (a destra) - Sputnik Italia
Seguici su
Malta ha un nuovo presidente del Consiglio. E' Robert Abela, il quale sostituisce Joseph Muscat dimissionario. Abela resterà in carica fino al termine della legislatura.

I 17.500 elettori laburisti hanno scelto l’avvocato Robert Abela, 42 anni, nuovo segretario del partito e quindi nuovo premier di Malta. Abela, figlio dell’ex presidente George Abela, è stato scelto per la continuità che darà al progetto dell’uscente Joseph Muscat, costretto a dimettersi dall’opinione pubblica interna e dalle pressioni internazionali a seguito dei risvolti sull’omicidio di Daphne Caruana Galizia.

La prima elezione diretta del loro leader

Per gli elettori del partito laburista è stata la prima volta che eleggevano il proprio segretario direttamente.

Abela è stato preferito a Chris Fearne, medico chirurgo di 52 anni, vice presidente di Malta uscente.

Gli elettori dei laburisti, quindi, scelgono di cambiare eleggendo un outsider, ma nel solco della continuità con il passato.

Robert Abela resterà in carica fino al termine della legislatura, prevista per il mese di settembre del 2022.

Le dimissioni di Joseph Muscat

Travolto dallo scandalo che aveva fatto seguito alle investigazioni sull'uccisione della giornalista maltese Daphne Caruana Galizia, Joseph Muscat non aveva potuto fare altro che dimettersi garantendo però una transizione soft.

Infatti, Muscat aveva annunciato le dimissioni a fine novembre 2019 ma comunicando che esse sarebbero state effettive a partire dal 12 gennaio 2020.

Muscat lo aveva annunciato in diretta televisiva, ad una opinione pubblica che a gran voce chiedeva ormai da tempo l'azzeramento del Governo.

Gli uomini coinvolti

Secondo le indagini, nell'omicidio della giornalista vi sarebbero stati imprenditori vicini a personalità di governo. Uno degli arrestati fu l'imprenditore Fenech, preso prima che riuscisse a fuggire dal Paese a bordo del suo yacht.

La vicenda resta ancora oscura, mentre le indagini sembrano proseguire.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала