Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Iraq, due razzi colpiscono la 'zona verde' a Baghdad

© AP Photo / Hadi MizbanZona verde a Baghdad
Zona verde a Baghdad - Sputnik Italia
Seguici su
Il nuovo attacco, che non è stato rivendicato, arriva all'indomani di quello sferrato da Teheran su tre strutture militari americane, che ha portato alla distruzione di una di esse.

Nella tarda serata di ieri due razzi Katyusha hanno colpito la 'zona verde' a Baghdad, in Iraq, dove è situata la maggior parte degli edifici governativi e delle ambasciate.

Come riportato dall'agenzia libanese al-Mayadeen, nel centro della capitale irachena sono state udite le sirene anti-aeree e lo stato di allerta ha coinvolto anche l'ambasciata statunitense.

Stando ai resoconti forniti dal servizio stampa delle forze di sicurezza irachene, i razzi non avrebbero causato alcuna vittima.

"Due razzi Katyusha hanno colpito la zona verde, non ci sono vittime", si legge in un comunicato ufficiale.

Le tensioni in Iran e Iraq

Il termometro della tensione è tornato a salire in Medio Oriente, preoccupando non poco gli osservatori di tutto il mondo per il rischio di veder scoppiare un nuovo conflitto su larga scala nella regione.

A dare fuoco alle polveri, lo scorso 3 gennaio, è stata un'operazione ordita dagli USA con l'ausilio di droni ha portato alla morte del generale iraniano Qasem Soleimani, il leader della Guardia Rivoluzionaria della Repubblica islamica.

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu  - Sputnik Italia
Netanyahu sul conflitto USA-Iran: "Israele è totalmente dalla parte degli Stati Uniti"

Ieri è poi arrivata la pronta risposta di Teheran, che nella notte italiana ha sottoposto a bombardamenti tre basi militari americane, distruggendone completamente una e, stando alle fonti iraniane, causando 80 morti e oltre 200 feriti.

A tale evento ha fatto seguito il discorso ufficiale del presidente Donald Trump, il quale si è rivolto alla nazione rivendicando l'uccisione di Soleimani e annunciando nuove sanzioni nei confronti dell'Iran, che è stato definito "una minaccia per il Medio Oriente".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала