Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il petrolio sale e trascina le borse al rialzo, sale anche l'inflazione

© AP Photo / Hussein MallaEstrazione di petrolio in Siria
Estrazione di petrolio in Siria - Sputnik Italia
Seguici su
Il prezzo del Brent, anche a causa delle tensioni in Medio Oriente tra USA e Iran, nei giorni scorsi era schizzato sopra i 70 dollari al barile

Dopo i bruschi rialzi dei giorni passati, dovuti all'escalation di tensioni tra Stati Uniti e Iran per l'assassinio di Qasem Soleimani, si torna a rifiatare sul fronte petrolio, il cui prezzo oggi per la prima volta è sceso sotto i 63 (Wti) e i 70 (Brent) dollari al barile, attestandosi rispettivamente a 62,89 e a 68,42 dollari.

Bene anche l'oro, che ieri ha fatto segnare il proprio massimale  dal 2013, confermando la tendenza che vede il metallo più prezioso in costante ascesa nell'ultimo periodo.

Reagiscono bene le Borse del Vecchio Continente che fanno registrare un'apertura in aumento nella mattinata. Bene Milano (+0,75%), Francoforte (+0,8%) e Parigi (+0,64%), mentre è più flebile l'avanzamento di Londra (+0,13%).

Tra gli indici italiani bene Stmicroelectronics (+2,75%), facente parte del settore tecnologico, uno di quelli che stanno maggiormente trainando l'economia europea, ma bene anche Unipol (+2,3%) e Atlantia (+1,8%).

Venendo al cambio, la moneta dell'Unione europea, l'euro, resta sotto quota 1,12 dollari mentre viene comprato a 1,1177 dollari e a 121,18 yen.

Il rapporto Istat 

Oggi è stato inoltre il giorno che ha visto la pubblicazione del rapporto Istat sul rapporto deficit/Pil e inflazione in Italia e in Europa.

Nel nostro Paese, per quanto riguarda il primo parametro, nel terzo trimestre 2019 si registra che l'indebitamento netto delle Amministrazioni pubbliche in rapporto al Pil è stato pari all'1,8%, invariato rispetto allo stesso trimestre del 2018.

Per quanto concerne l'inflazione, secondo le prime stime, a dicembre l'indice nazionali dei prezzi al consumo per l'intera collettività (Nic) ha fatto segnare un aumento dello 0,2% su base mensile, mentre la crescita rispetto allo stesso periodo dello scorso anno è pari al 0,5%.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала