Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

‘Il sesso vende sempre’: Playboy si denuda e raccoglie fondi per la lotta agli incendi

© AFP 2021 / Saeed KhanTempesta di polvere in Australia
Tempesta di polvere in Australia - Sputnik Italia
Seguici su
La fotomodella di Playboy Jaylene Cook si denuda a favore degli incendi boschivi che stanno distruggendo l'Australia. Chi compra le sue foto aiuta i Koala dell'Australia.

Mentre l’Australia viene devastata da catastrofici incendi boschivi che hanno già distrutto diversi milioni di acri di terra, una modella di Playboy di nome Jaylene Cook vuole aiutare a gestire la calamità con le sue forme e il suo fascino esplosivo.

Cook ha creato una pagina Patreon, e offre ai donatori l’accesso al suo “album senza censure” in cui si mostra come mamma l’ha fatta, per una donazione minima di 15 USD. Mentre l’accesso al suo intero archivio fotografico, sempre per scopi benefici, vale 100 USD. I fondi saranno donati a “enti di beneficenza selezionati che lottano per la crisi degli incendi in Australia”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da @jaylenecook_ in data:

Koala - Sputnik Italia
Incendio in Australia, migliaia di Koala sono presumibilmente morti
Secondo una dichiarazione pubblicata sulla sua pagina, le organizzazioni benefiche a cui andranno i fondi saranno il Servizio NSW Rural Fire, il VIC Country Fire Authority, il Salvation Army, la Croce Rossa australiana, lo zoo d’Australia Wildlife Warriors, il l’ospedale dei koala Port Macquarie e l’NSW Wildlife Information, il Rescue and Education Service.

“Facciamo tutto quel che si può fare per aiutare”, ha scritto la Cook citata da stuff.co.nz.

“Il sesso vende sempre, quindi se lo prendi in un modo e lo fai oscillare in un altro, allora ogni piccolo gesto aiuta”.

Al momento della stesura dell’articolo, la pagina della Cook aveva già attirato 42 utenti, le cui donazioni ammontavano già a circa il 10% dell’obiettivo di 100mila USD fissato dalla modella.

La scorsa settimana il primo ministro australiano Scott Morrison ha dichiarato che entro i prossimi due anni le autorità forniranno circa 2 miliardi di dollari per il ripristino delle aree e il rimborso dei residenti a seguito dei disastrosi incendi boschivi, rilevando che questa somma non è definitiva.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала