Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Trump promette di usare "armi all'avanguardia" in caso di attacco contro l'Iran

© REUTERS / Leah MillisПрезидент США Дональд Трамп во время предвыборной кампании в Баттл-Крике, штат Мичиган, США
Президент США Дональд Трамп во время предвыборной кампании в Баттл-Крике, штат Мичиган, США - Sputnik Italia
Seguici su
Gli Stati Uniti hanno appena $ 2 trilioni in equipaggiamento militare e sono pronti a usarlo in caso di qualsiasi attacco da parte di Teheran, ha promesso il presidente.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump sulla sua pagina Twitter ha avvertito l'Iran delle conseguenze di un'azione militare contro gli americani.

“Gli Stati Uniti hanno appena speso due trilioni di dollari in equipaggiamento militare. Siamo i più grandi e di gran lunga i MIGLIORI al mondo! Se l'Iran attacca una base americana, o qualsiasi americano, invieremo alcune di quelle nuove meravigliose attrezzature a modo loro... e senza esitazione!

Ha anche annunciato la prontezza di Washington a "colpire molto rapidamente e con forza" 52 obiettivi in ​​Iran, che "sono molto significativi e importanti per l'Iran e la cultura iraniana". Il numero di strutture è uguale al numero di ostaggi americani sequestrati dall'Iran "molti anni fa", ha precisato Trump (stiamo parlando della presa di ostaggi presso l'ambasciata americana a Teheran nel 1979 durante la rivoluzione islamica).

L’uccisione di Qasem Soleimani

L'Iran, dopo l'assassinio di americani da parte del generale Qasem Soleimani, comandante dell'unità d'élite di Forza Quds del Corpo della Guardia rivoluzionaria islamica, ha promesso a Washington "conseguenze a lungo termine". "Gli americani non hanno nemmeno capito quale enorme errore abbiano commesso", ha dichiarato il presidente iraniano Hassan Rouhani.

La Russia ha condannato l'uccisione di Soleimani, il ministero degli Esteri ha definito l'incidente "l’uccisione di un funzionario senza alcuna base legale". Le autorità tedesche e austriache hanno affermato che Washington ha risposto in modo tale alla cattiva condotta di Teheran.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала