Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

All'aeroporto di Istanbul vietato incontrare turisti con cartelli

© AP Photo / Emrah GurelIl nuovo aeroporto di Istanbul
Il nuovo aeroporto di Istanbul - Sputnik Italia
Seguici su
Agenzie di viaggio e tour operator non potranno accogliere i viaggiatori con cartelli subito all'uscita arriva.

Lo riporta l'associazione degli operatori turistici russi.

Ora in quest'area non è più possibile fermarsi ad aspettare con un cartello contenente l'indicazione del nome dell'azienda o il cognome del turista. In caso contrario per questa forma di pubblicità la parte ospitante rischia una multa di 320 lire turche, equivalenti a 48 euro.

Solo persone comuni, parenti o amici dei viaggiatori in arrivo, ​​possono trovarsi in quest'area.

Secondo i rappresentanti di un'agenzia di viaggi a Istanbul, la decisione di vietare di incontrare gli ospiti è stata inaspettata per tutti i partecipanti del mercato. Numerose istanze degli operatori turistici al ministero del Turismo e alle varie associazioni di tour operator e agenzie viaggi sono state respinte.

Per incontrare i turisti, alle agenzie è stata assegnata una piccola sala separata con una capienza di 40-50 persone. Tuttavia non è gratuita: la permanenza ha un costo complessivo pari a 4 euro + Iva per ogni viaggiatore incontrato.

Maggiore è il numero di passeggeri, minore risulta il costo: ad esempio, per un gruppo di 50 persone, la società ospitante paga 3,22 euro più IVA per ciascun ospite. Gli elenchi degli arrivi di ciascun volo vengono inviati in anticipo e il pagamento del deposito viene effettuato con tre mesi di anticipo.

Tuttavia anche in questa sala non è possibile mostrare cartelli con il nome del tour operator o della società. I nomi dei turisti vengono visualizzati su un tabellone speciale dove, secondo i rappresentanti delle agenzie di viaggio, sono disponibili solo 10 righe. Quando arriva una comitiva con 160 passeggeri, è fisicamente impossibile inserire tutti i nomi. Pertanto i tour operator devono, ad esempio, indossare magliette o giacchette con il logo della società.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала