Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Secondo il portavoce di Haftar la Turchia ha trasferito milizie alla Libia

© Sputnik . Vladimir Trefilov / Vai alla galleria fotograficaIl portavoce delle forze armate libiche, generale Ahmed al-Mismari
Il portavoce delle forze armate libiche, generale Ahmed al-Mismari - Sputnik Italia
Seguici su
Sventato attentato kamikaze contro le truppe di Haftar. Secondo quanto afferma il portavoce del LNA la Turchia ha già trasferito milizie dalla Siria alla Libia.

Due attentatori suicidi sono stati neutralizzati mentre stavano per farsi saltare in aria nella prima linea, contro l'Esercito Nazionale libico, durante l'offensiva per la conquista di Tripoli. Lo ha dichiarato il portavoce dell'esercito di Khalifa Haftar, il generale Ahmed al Mismari, durante una conferenza stampa a Bengasi.

Secondo al Mismari l'attentato fallito "è il risultato del dislocamento in Libia delle milizie filoturche adoperate da Ankara in Siria", e questo viola "ogni regola della comunità internazionale".

Tripoli chiede assistenza militare alla Turchia

In precedenza il governo di unità nazionale libico ha formalmente chiesto supporto militare "aereo, terrestre e marittimo" per respingere l'offensiva delle forze di Haftar per conquistare la capitale Tripoli.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, rispondendo alla richiesta di Tripoli, aveva fatto sapere che prossimamente il Parlamento avrebbe discusso una mozione sull'invio di un contingente militare nella capitale libica.

Di recente il capo del governo di Unità Nazionale della Libia aveva difeso il diritto a cercare accordi internazionali per contrastare Haftar.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала