Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sondaggi politici, Lega per Salvini Premier sempre più su: doppiato il M5s

© Sputnik . Evgeny UtkinMatteo Salvini al Congresso Federale della Lega
Matteo Salvini al Congresso Federale della Lega - Sputnik Italia
Seguici su
Secondo i sondaggi politici la Lega di Salvini è sempre più il primo partito d'Italia. Si conferma secondo il Pd e terzo il M5s. Fratelli d'Italia si conferma quarto e Di Maio non è più così distante.

La nuova Lega per Salvini Premier, il nuovo nome che ha sostituito Lega, è sempre più il primo partito secondo i sondaggi politici. Salvini raggiunge il 32,9% (+0,7%) dei consensi al 23 dicembre 2019, mentre il Partito Democratico è saldamente il secondo partito al 17%, ma perde lo 0,5% dei consensi.

Il M5s è al 15,7%, dato invariato rispetto al precedente sondaggio politico ma in questo caso ciò che balza agli occhi è il fatto che la Lega ha doppiato l’ex alleato di governo. Dal canto suo il M5s non solo non è più il primo partito d’Italia, ma scivola stabilmente al terzo posto.

Dietro però c’è Fratelli d’Italia, che pur cedendo lo 0,2%, ha un ragguardevole 10,5% dei consensi.

Forza Italia conta sempre meno nello scenario politico italiano e arretra al 5,5% (-0,2%). Per quanto riguarda Italia Viva di Matteo Renzi, i sondaggi lo danno al 4,7% (-0,4%).

Questi i dati del sondaggio Swg per conto del Tg di La7 di Enrico Mentana e pubblicati ieri 27 dicembre, come ultimo sondaggio politico del 2019.

Ciò che appare evidente è la forza del messaggio politico di Salvini e la vittoria della strategia del Pd ai danni del M5s. Il Pd mai si sarebbe messo con il M5s, le cronache degli anni passati ci raccontano della grande distanza tra i due partiti, ma l’accordo per governare insieme è servito al Pd appositamente per scavalcare il M5s, per metterlo in difficoltà.

Con il passaggio di numerosi onorevoli del M5s alla Lega, il caso del senatore ribelle Paragone, e le dimissioni di Fioramonti, è evidente che l’obiettivo del Pd è riuscito, così come il fallimento della linea Di Maio è palese.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала