Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

ONU, Assemblea generale adotta risoluzione russa sulla lotta al cybercrimine

© AFP 2021 / Timothy A. ClaryAssemblea generale dell'ONU
Assemblea generale dell'ONU  - Sputnik Italia
Seguici su
Il Ministero degli Esteri russo aveva ripetutamente sottolineato la necessità di adottare che riaffermasse la sovranità degli stati nazionali sui rispettivi cyberspazi.

L'Assemblea generale ONU ha votato ieri sulla proposta presentata dalla Federazione Russa riguardante la lotta al cybercrimine.

La risoluzione "Contrasto dell'utilizzo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione per scopi criminali" è passata con 79 voti a favore, 60 contrari e 33 astensioni. 

Il documento prevede la creazione di un comitato di esperti provenienti da tutto il mondo che si riuniscano al fine di elaborare le migliori strategie per combattere l'utilizzo per scopi criminali delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione.

La mozione, in precedenza, era stata già approvata dal Terzo comitato dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Sin dalla sua presentazione, la proposta era stata apertamente osteggiata dagli Stati Uniti d'America, con il Dipartimento di Stati USA che si era ufficialmente espresso, definendo che un nuovo trattato sulla cybersicurezza non fosse una priorità, in virtù dell'esistenza della Convention di Budapest.

Mosca, per voce del Ministero degli Esteri, ha sottolineato invece più volte l'importanza del riaffermare la sovranità degli stati nazionali sul cyberspazio

La cybersicurezza è una delle questioni maggiormente discusse dai leader politici in tutto il mondo. La Russia e gli Stati Uniti si sono ripetutamente lanciati accuse per la conduzione di attacchi informatici ai danni l'uno dell'altro.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала