Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sedicenni investite a Roma, Pietro Genovese ai domiciliari. Oggi i funerali

CC0 / Pixabay.com / Incidente auto
Incidente auto - Sputnik Italia
Seguici su
Pietro Genovese va agli arresti domiciliari su disposizione del giudice, per aver investito Camilla e Gaia a ponte Milvio la notte tra sabato e domenica scorsa. Oggi i funerali delle sedicenni.

Il giudice ha disposto l’arresto ai domiciliari per Pietro Genovese, il giovane 21enne che la notte tra sabato 21 e domenica 22, ha ucciso Camilla Romagnoli e Gaia Von Freyman di 16 anni mentre attraversavano la strada.

Pietro andava veloce con la sua auto, lo hanno accertato anche i rilievi fatti dai Vigili urbani di Roma capitale, la velocità stimata era di circa 70 – 80 km/h.

Al ragazzo, figlio del regista Paolo Genovese, sono state applicate le aggravanti di guida con tasso alcolemico nettamente superiore ai livelli consentiti dalla legge e tracce di stupefacenti riscontrati a seguito delle analisi del sangue. Il giovane, inoltre, era recidivo e sempre per motivi di droga gli era stata sospesa la patente e l’aveva ricevuta da poco.

Oggi i funerali

Sono previsti per oggi 27 dicembre i funerali di Camilla e Gaia, compagne di classe, amiche inseparabili, anche nel tragico destino. L’ultimo saluto dei genitori, dei parenti e degli amici, nella chiesa del Preziosissimo Sangue nel quartiere Fleming a Roma.

La ricostruzione dell’incidente

Ricostruendo la dinamica dell’incidente, grazie anche a quattro testimoni che hanno assistito alla drammatica scena, è stato possibile accertare che Pietro andava veloce, aveva un tasso alcolemico elevato e non doveva essere alla guida di quella maledetta auto.

Purtroppo le due ragazze hanno attraversato nel posto sbagliato al momento sbagliato, mentre sulla loro vita passava un giovane difficile e con problemi evidenti, nonostante fosse “di buona famiglia”. Hanno scavalcato il guardrail Camilla e Gaia, hanno attraversato in un punto pericoloso, su una strada già di suo pericolosa. I residenti, infatti, hanno testimoniato durante le interviste rilasciate ai telegiornali, che lì di incidenti se ne verificano tanti.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала