Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Tifone Phanfone sferza le Filippine: almeno 16 morti e decine di migliaia di sfollati

Seguici su
Il tifone ricorda da vicino Haiyan, la calamità naturale che nel 2013 colpì le isole Filippine, causando un totale di 8000 vittime tra morti e dispersi.

E' di almeno 16 vittime il primo bilancio del tifone Phanfone, che nella prima mattinata locale ha colpito la parte centrale delle Filippine, nel Visayas.

A riportarlo è AFP, citando la protezione civile di Manila.

Il poderoso uragano ha portato forti piogge e raffiche di vento, che stanno continuando a spazzare il Paese senza alcuna tregua.

Stando alle autorità locali, Phanfone avrebbe già provocato decine di migliaia di sfollati, che sono stati evacuati dalla regione dal Visayas orientale.

Pesanti disagi anche per il traffico navale, con almeno 20000 passeggeri e e 157 imbarcazioni che sono costrette a restare all'ancora in attesa di miglioramenti meteo.

"E' il fratello minore di Haiyan (il tifone che nel 2013 causò circa 8000 vittime tra morti e dispersi, ndr). E' meno distruttivo, ma il percorso che sta facendo è più o meno l ostesso", ha dichiarto ad AFP la responsabile della protezione civile per la il Visayas occidentale.

Secondo i metereologi, i venti del tifone Phanfone avrebbero raggiunto e superato la velocità di 120 km/h.

Già ad inizio mese le Filippine erano state colpite da un altro fenomeno simile, quando il Kammuri aveva costretto ad evacuare circa 225000 residenti dalle isole di Luzon e Mindoro.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала